Nintendo Switch: qualità sopra la quantità è la visione della compagnia, dice Miyamoto 91

Shigeru Miyamoto risponde agli investitori che chiedono più personale al lavoro su più giochi spiegando che la priorità di Nintendo va alla qualità dei giochi.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   11/02/2019

Nintendo Switch sta vendendo molto bene nonostante una certa rarefazione delle uscite first party di grosso calibro registrata nell'anno successivo a quello di lancio e la cosa è emersa anche nel corso di un recente meeting finanziario, durante il quale Shigeru Miyamoto ha fatto presente che l'idea di Nintendo è comunque di anteporre la qualità sopra la quantità in termini di organizzazione della lineup e dei team di sviluppo.

"So che alcuni dicono che dovremmo semplicemente assumere più sviluppatori", ha affermato Miyamoto nel corso del meeting con gli investitori, "ma non siamo concentrati meramente sull'incremento della quantità di staff, ci stiamo concentrando sul far evolvere e migliorare in maniera adeguata le capacità degli sviluppatori all'interno di Nintendo. Voglio che continuiamo ad investire nei prodotti che sviluppiamo in modo da mantenere la qualità che desideriamo". Insomma, l'idea è di non spingere troppo sul fatto di voler fare uscire a tutti i costi una grande quantità di titoli, quanto piuttosto assicurarsi che questi raggiungano un ottimo livello qualitativo. In questo rientra probabilmente anche il fatto di aver deciso di far ripartire da zero lo sviluppo di Metroid Prime 4, come annunciato di recente.

In ogni caso, il Nintendo director e senior managing executive officer, Shinya Takahashi, ha fatto presente come la quantità di organico sia comunque notevole: "rispetto all'epoca NES, ci sono molto più sviluppatori e team più grandi", ha spiegato, "nonostante questo, lo sviluppo viene gestito in maniera più sistematica rispetto a prima. Dunque sebbene sia vero che la quantità di software sta aumentando, ci sono più persone coinvolte nello sviluppo e più processi di sviluppo da portare avanti, con una scala di lavoro più grande".

#Nintendo

Nintendo