Loading...

PS5, l'architettura non è RDNA 2? L'ingegnere Sony chiarisce le sue dichiarazioni

L'architettura di PS5 non è RDNA 2 pura? Sono state trafugate alcune dichiarazioni di un ingegnere di Sony, che ha poi fornito ulteriori chiarimenti sulla questione.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese e Simone Tagliaferri -

L'architettura di PS5 non è RDNA 2 pura, ma una via di mezzo tra RDNA 1 e 2. A dirlo con grande chiarezze è stato Rosario Leonardi, ingegnere di Sony al lavoro proprio sulla console di nuova generazione.

"Ciao a tutti, sono le 5am e ho passato l'intera notte a giocare a Ghost of Tsushima. Domani verificherò quale particolare è stato divulgato", ha scritto Leonardi in un messaggio privato che è stato condiviso sui social dal suo interlocutore.

"So che siete curiosi, ma sono vincolato legalmente e non posso dire nulla che non sia già pubblico. Come saprete l'architettura di PS5 è una via di mezzo tra RDNA 1 e RDNA 2, con alcune caratteristiche uniche. Anche PS4 Pro era uno strano ibrido tra GCN 2 e 4."

Finito inevitabilmente nel mezzo di una feroce polemica, l'ingegnere ha chiarito le proprie dichiarazioni per far capire esattamente come stanno le cose. I suoi nuovi messaggi, anch'essi privati e sfortunatamente condivisi sui social, sono molto interessanti:

"RDNA 2 è una sigla commerciale per semplificare il mercato, altrimenti uscirebbero GPU con feature completamente a caso e sarebbe difficile per l'utente medio scegliere", ha scritto Leonardi.

"Ad esempio, il supporto per il ray tracing non è presente in alcuna GPU AMD attualmente sul mercato. (...) La GPU di PlayStation 5 è unica, non è classificabile come RDNA 1, 2, 3 o 4."

"È basata su RDNA 2, ma ha delle feature in più e, mi pare, una in meno. Quel messaggio è venuto fuori male, ero stanco e non avrei dovuto scrivere le cose che ho scritto", ha continuato l'ingegnere, lamentandosi di aver ricevuto degli insulti per le sue dichiarazioni.

VAI ALLA PAGINA DEL TAG

Vai ai commenti