Randy Pitchford accusato di aver rubato 12 milioni di dollari 11

L'ex legale di Gearbox Software ha accusato l'attuale CEO dell'azienda, Randy Pitchford, di essersi impossessato di un bonus da 12 milioni di dollari.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   11/01/2019

Randy Pitchford è stato accusato di aver rubato 12 milioni di dollari, impossessandosi indebitamente di un bonus stanziato da Take-Two per la realizzazione di Borderlands 3.

Si tratta però solo di una delle tante accuse che sono state mosse al CEO di Gearbox Software dall'ex legale dell'azienda, Wade Callender. Accuse a cui lo studio ha risposto in maniera ferma, definendole assurde e prive di qualsiasi fondamento, legale o reale.

Lo scontro non ha avuto inizio con la denuncia di Callender, ma si tratta invece di una reazione del legale, che in precedenza era stato accusato di aver abusato della carta aziendale per un'enorme quantità di spese personali, fra cui anche un mutuo per la casa.

Fra le altre cose, Callender ha dichiarato che Pitchford avrebbe sperperato denaro di Gearbox tenendo festini in cui si verificavano situazioni illecite, oppure che sarebbe in possesso di materiale pornografico con minori. Vedremo come andrà a finire questa storia.