Red Dead Redemption 2 e le suffragette, scoppia il caso su YouTube 69

YouTube ha rimosso alcuni video in cui un giocatore di Red Dead Redemption 2 uccideva in maniera fantasiosa alcune suffragette, per poi tornare sui suoi passi

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   09/11/2018

Red Dead Redemption 2 dona ai giocatori un'enorme libertà d'azione, e tale aspetto ha senza dubbio contribuito in maniera significativa al grandissimo successo che il titolo Rockstar sta riscuotendo in tutto il mondo.

Il rovescio della medaglia, naturalmente, è rappresentato dall'uso talvolta discutibile di questa libertà, come dimostrano alcuni video di gameplay pubblicati su YouTube in cui un utente si diverte a uccidere in maniera fantasiosa alcune suffragette, ovverosia le donne impegnate a promuovere l'emancipazione femminile e il diritto di voto tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900.

In questi filmati di Red Dead Redemption 2 le suffragette vengono colpite, legate e date in pasto ai coccodrilli oppure lasciate sui binari per poi essere travolte da un treno.

Semplice goliardia? YouTube non l'ha pensata in questo modo e ha inizialmente rimosso i video, per poi tornare sui suoi passi nel momento in cui è stato chiarito come le uccisioni fantasiose non facessero distinzione di sesso: lo youtuber Shirrako aveva pubblicato video dello stesso genere con protagonisti membri del KKK, un personaggio simile a Hitler o persino dei bambini.

La questione è insomma molto controversa, perché se da un lato alcuni filmati possono effettivamente infastidire, è anche vero che si tratta pur sempre di clip tratte da videogame molto popolari, in un mercato in cui la violenza e le uccisioni costituiscono spesso un elemento cardine del gameplay.