Sega punta a proprietà intellettuali nuove e vecchie, risultati finanziari in calo  30

I programmi di Sega e i risultati dell'ultimo trimestre fiscale per la compagnia

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/08/2018

Sega ha pubblicato i risultati finanziari per il primo trimestre dell'anno fiscale 2019, che per la compagnia nipponica va da aprile a giugno.

I numeri sono tutti in positivo ma mostrano un netto calo nelle performance rispetto al medesimo periodo dell'anno scorso, a dimostrazione di un momento di stanca per quanto riguarda il lancio di titoli di grosso calibro da parte di Sega, evidentemente. In ogni caso, nel prossimo futuro è prevista una crescita nelle vendite sia in digitale che in retail, in particolare con l'espansione in Asia e la distribuzione di titoli in digitale su PC attraverso Steam. Sempre sul fronte digitale, grandi risultati stanno arrivando dai titoli su piattaforme mobile, con Kotodaman che ha superato i sette milioni di download nel giro di due mesi e ottimi risultati anche per Sega Pocket Club Manager.

Sul fronte retail, i risultati migliori sono arrivati da Persona 5: Dancing in Starlight e Persona 3: Dancing in Moon Night, oltre a Yakuza 6: The Song of Life che rappresentano tutti dei modi di sfruttare le proprietà intellettuali esistenti. Nei documenti, Sega annuncia peraltro il prossimo lancio di tre titoli non ancora annunciati in ambito digitale, anche se c'è la possibilità che si tratti di giochi mobile.