Shadow of the Tomb Raider, difficoltà regolabile per combattimento, esplorazione e puzzle 40

Eidos Montreal ha introdotto una regolazione della difficoltà indipendente per i vari elementi di Shadow of the Tomb Raider

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   08/08/2018

Shadow of the Tomb Raider consentirà di selezionare il livello di difficoltà della campagna in modo tradizionale oppure di scendere nel dettaglio, andando a modificare il grado di sfida relativo al combattimento, all'esplorazione e ai puzzle.

Oltre a una quantità enorme di opzioni per personalizzare i controlli e la possibilità di disattivare elementi dell'interfaccia per un'esperienza più coinvolgente e realistica con la modalità Deadly Obsession, dunque, Shadow of the Tomb Raider vanterà regolazioni indipendenti per gli aspetti che andranno a caratterizzare l'esperienza.

Selezionando il livello facile nel combattimento, ad esempio, affronteremo nemici più deboli e potremo contare sulla mira assistita, mentre salendo con la difficoltà le munizioni diventeranno più rare, la nostra salute non si rigenererà durante gli scontri e non sarà possibile individuare gli avversari con l'istinto di sopravvivenza.

La regolazione della sfida relativa all'esplorazione consentirà di individuare più rapidamente i percorsi e di poter contare su tempistiche più generose per i quick time event, evidenziare i campi base e così via, mentre modificare la difficoltà dei puzzle consentirà di godere o meno di suggerimenti per la risoluzione degli enigmi, e così via.