Warface, il team di sviluppo abbandona Crytek e si porta via il gioco 47

Attualmente Crytek ha un solo progetto attivo, visto che ha perso il team di sviluppo di Warface, che si è portato dietro l'intero gioco.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   09/02/2019

Crytek ha annunciato che lo sparatutto online Warface, attivo da sei anni, è ora nelle mani di Blackwood Games, studio formato dal creative director del gioco Michael Khaimzon e dagli sviluppatori di Crytek Kiev. Insomma, il team ha abbandonato Crytek e si è portato dietro l'intero progetto.

Stando a quanto dichiarato da Crytek, Blackwood Games si occuperà di portare avanti lo sviluppo di Warface, lavorando a tutti i futuri aggiornamenti. Insomma, sono tempi davvero bui per Crytek, che proprio non riesce a risollevarsi dalla crisi in cui versa da anni.

Nel comunicato ufficiale, Avni Yerli, il CEO di Crytek, parla di un'importante momento di riorganizzazione dell'azienda. Purtroppo attualmente Crytek non ha nuovi progetti annunciati e l'unico rimasto attivo è Hunt: Showdown che, ancora in Accesso Anticipato su Steam, non sembra stia facendo numeri eccezionali, nonostante il buon successo iniziale. Insomma, lo studio che ha creato le serie Far Cry e Crysis sembra essere davvero all'ultima spiaggia, dopo l'enorme contrazione registrata negli scorsi anni, in particolare nel 2016 quando vendette cinque studi interni.

Warface è uno sparatutto free-to-play lanciato nel 2013 per PC e portato successivamente su Xbox 360, PS4 e Xbox One.

Warface ps4

pc  x360  ps4  xone 

Data di uscita: 1 Luglio 2014