Tutt’uno con il flipper  3

Sempre più Star Wars in Pinball FX2, con l'arrivo del nuovo flipper dedicato a Rogue One

RECENSIONE di Rosario Salatiello   —  9 mesi fa

Oltre che un grandissimo successo cinematografico, Star Wars è anche un capolavoro di merchandising. Al di là del tantissimo materiale dedicato in modo diretto alla galassia lontana lontana concepita da George Lucas, il brand è una macchina da guerra anche quando si tratta di prestarsi ad altre opere lontane dalla natura di Guerre Stellari. Una di queste è Pinball FX2, gioco di flipper targato Zen Studios che ha costruito le sue fortune sui tavoli dedicati a diversi franchise importanti, tra i quali spicca naturalmente Star Wars. I flipper virtuali dedicati a Luke Skywalker sono infatti numerosi, compreso quello dedicato all'arrivo nelle sale del settimo episodio della saga. Com'era facile prevedere, anche l'uscita di Rogue One non è passata inosservata, ed è così che da pochi giorni è disponibile il nuovo tavolo dedicato a Jyn Erso e soci. Ne abbiamo dunque approfittato per unirci ancora una volta alla ribellione, prodigandoci in una serie di partite.

Star Wars Pinball: Rogue One è un ottimo motivo per tornare ancora in compagnia di Jyn Erso e Krennic!

Il flipper è con me

Prima di addentrarci nelle dinamiche del flipper legate a Rogue One, analizziamo la struttura di questo nuovo tavolo. La sua composizione è abbastanza tradizionale, presentando due file di corsie laterali sulle quali far viaggiare la biglia, con in mezzo l'immancabile serie di bumper. Nel punto più alto del flipper sono presenti i bersagli che permettono di attivare le varie modalità, raggiungibili in modo abbastanza semplice anche grazie alla presenza di quattro alette e a una struttura del tavolo praticamente simmetrica.

Il giocatore riesce così a controllare a dovere l'indirizzo della biglia in quasi ogni occasione, sfruttando la presenza di una zona centrale piuttosto ariosa per mettere a segno tiri dalla particolare efficacia. A una prima occhiata, in termini di difficoltà il tavolo dedicato a Rogue One può dunque essere classificato come semplice, ma c'è da dire che per scoprire tutti i suoi segreti bisogna comunque essere in possesso di una buona dose di abilità. Man mano che si gioca ci si rende infatti conto che per attivare le varie modalità che Star Wars Pinball: Rogue One ha da offrire c'è bisogno di una discreta dose di pazienza e precisione, in particolare per seguire le componenti dedicate alla storia del film. Il flipper si lega infatti alle avventure di Rogue One attraverso dieci diverse missioni, partendo da Jedha fino ad arrivare alla lotta con il cattivone di turno Krennic, presente come modello animato sul tavolo insieme a Jyn. Tra le varie situazioni che ci possiamo trovare a vivere durante una partita c'è il combattimento tra velivoli, assaltatori imperiali dai quali nasconderci e perfino mastodontici AT-ACT da affrontare. Per quanto riguarda i punteggi il flipper si presenta abbastanza generoso, elargendo milioni di punti sin dalle prime battute.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Gita a Scarif

Tra le varie ambientazioni offerte da Rogue One, questo flipper attinge in particolar modo da Scarif, luogo della battaglia che chiude quanto raccontato nel film.

Dal punto di vista visivo siamo ormai abituati a grandi cose da parte dei ragazzi di Zen Studios, che anche in questa occasione non dimostrano al di sotto delle aspettative. Il tavolo si presta perfettamente all'esperienza da Star Wars che il giocatore può aspettarsi di vivere, grazie alla presenza di chicche di vario genere come la veste grafica dei bumper, "vestiti" da caccia TIE che emettono il classico pew-pew quando colpiti. Come già accennato, sul tavolo troneggiano da una parte Jyn e dall'altra il suo antagonista Krennic, ai quali gli sviluppatori fanno ricorso per aggiungere al flipper animazioni legate alle varie modalità. Come avvenuto in altri casi, la presenza di animazioni può essere un'arma a doppio taglio, perché quanto più esse sono interessanti da vedere (e lo sono), tanto possono finire per distrarre il giocatore da quanto avviene sul tavolo. Occorre dunque fare particolare attenzione a non distogliere eccessivamente gli occhi dalla biglia quando c'è una scenetta in corso. Il comparto audio segue anch'esso la tradizione, contando su una serie di spezzoni di doppiaggio dei protagonisti prelevati direttamente da Rogue One. Questi ultimi sono naturalmente in lingua inglese, nel caso in cui qualcuno si stesse ponendo la domanda. A chiudere troviamo un ottimo uso della colonna sonora della pellicola, tra note famose della saga Star Wars e melodie create ad hoc che i fan più accaniti riusciranno comunque a riconoscere. In conclusione, Star Wars Pinball: Rogue One è l'ennesimo tavolo indovinato da Zen Studios, che per questa occasione ha preferito mettere in piedi un'esperienza piuttosto tradizionale rispetto ad altre uscite. Ne esce fuori un flipper godibile da tutte le tipologie di giocatori, vale a dire sia da chi cerca in un flipper un modo per svagarsi invece di stare costantemente concentrato, sia da chi invece vuole applicarsi per scoprire tutti i segreti che esso ha da offrire. I più contenti saranno naturalmente i fan di Star Wars, ai quali viene offerta un'ottima scusa per tornare ancora una volta a vivere le avventure di Rogue One dopo averlo visto al cinema circa un paio di mesi fa.

Versione testata
PC Windows
Digital Delivery
Steam, PlayStation Store, Xbox Store
Prezzo
3,99 €
Multiplayer.it

Lettori

S.V.

Il tuo voto

PRO

  • Apprezzabile da tutti i giocatori
  • Sentire i vari effetti è una goduria
  • Semplice nelle dinamiche ma impegnativo per scoprire tutto

CONTRO

  • Qualche animazione può distrarre