La recensione di The Sims Mobile  4

La celebre serie di Electronic Arts torna sui dispositivi iOS e Android con un'edizione molto ricca

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   13/03/2018

Ne è passata di acqua sotto i ponti dall'uscita di The Sims FreePlay, l'esperimento che Electronic Arts aveva voluto fare per prendere le misure al mercato delle produzioni freemium su mobile, puntando per l'occasione su uno dei suoi franchise più forti agli occhi dell'utenza casual. Un'esperienza da cui il colosso americano ha imparato molto, come dimostra la pubblicazione di The Sims Mobile, che approda sui dispositivi iOS e Android dopo un lungo periodo in soft launch, impiegato dagli autori per regolare al meglio tutte le meccaniche, specie quelle relative alla progressione, e arrivare nelle migliori condizioni possibili all'appuntamento con il lancio ufficiale.

Un'operazione che si può senz'altro dire riuscita, visto che fin dalle prime battute il gioco sembra sapere esattamente dove andare a parare, consentendoci di creare un personaggio e di mettere a posto il suo nuovo appartamento utilizzando mobili, materiali e accessori che vanno sbloccati in maniera graduale, cimentandosi con le varie attività disponibili e portandole a termine con successo. Meccanismi, questi ultimi, legati alla tradizione delle realtà freemium: una volta assegnato un compito al nostro avatar, potremo scegliere se attenderne il completamento oppure passare al "sistema manuale", gestire in maniera diretta tutte le interazioni ma spendere in tal modo una certa quantità di energia. Ciò significa che a un certo punto bisognerà fermarsi e attendere? Sì, anche se avremo a disposizione almeno un altro personaggio da utilizzare mentre il primo, diciamo, si fa un riposino.

Scarica il Video

Tanta roba

Se il sistema di controllo touch di The Sims Mobile non sempre colpisce per la propria precisione, specie quando c'è da interagire con oggetti vicini l'uno all'altro (ma l'ingrandimento tramite pinch-to-zoom viene in aiuto), sul fronte dei numeri la nuova produzione mobile di Electronic Arts vanta un catalogo decisamente ampio, addirittura esagerato laddove ci si trovi ancora nelle prime fasi di gioco. Certo, molti degli oggetti non potremo ottenerli se non mettendo mano al portafogli, alla fine dei conti, ma ciò nondimeno la varietà e la qualità degli asset presenti è indiscutibile, contribuendo in maniera importante a tenere sempre vivo l'interesse. Bene anche le interazioni: una volta approcciato un NPC, potremo scegliere che tipo di rapporto vogliamo instaurare e cimentarci con attività differenti a seconda di ciò che abbiamo deciso, dando in questo modo una direzione precisa alla nostra vita virtuale.

Certo, parliamo pur sempre di un casual game e ciò significa che il gameplay si limita a qualche tocco, a un set di menu contestuali e all'inevitabile raccolta di punti, bonus e denaro rilasciati al termine di ogni attività, ma si tratta di un filone che vanta tantissimi estimatori e The Sims Mobile punta senza alcuna incertezza a conquistarli. Ecco quindi che oltre ai rapporti di amicizia o amorosi, all'attività lavorativa in crescendo, alla gestione della casa e all'esplorazione degli scenari, il titolo EA può vantare una realizzazione tecnica ottima, con modelli poligonali magari non irresistibili ma dotati di un discreto set di animazioni, vivaci e ben definiti. Tutto l'ambiente viene gestito in maniera fluida, consentendo di zoomare, ruotare e trascinare la visuale senza che si verifichi alcuna incertezza nel frame rate, mentre alcuni buffi effetti sonori accompagnano l'azione.

Versione testata
iPhone (9.1.1)
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.5

Lettori (6)

4.9

Il tuo voto

The Sims Mobile punta senza dubbio a intercettare un pubblico particolarmente ampio, quello delle produzioni casual, che conosce bene il brand di Electronic Arts e si diverte a passare un po' del proprio tempo a gestire una vita virtuale, scegliere un set di mobili per la cucina o la camera da letto, interagire con altri personaggi, portare a termine una serie di missioni e così via. Chiaramente non parliamo di un prodotto complesso o sfaccettato: l'esperienza è molto semplice e immediata, ci viene chiesto di effettuare una sequenza di tocchi e raccogliere i frutti delle nostre "fatiche", come in tutti i casual game di questo tipo, dunque chi è alla ricerca di una simulazione propriamente detta farebbe bene a rivolgersi altrove. Tuttavia se il mondo dei Sims vi incuriosisce e stavate aspettando il ritorno di questo franchise su iOS e Android, il download del titolo EA è d'obbligo.

PRO

  • Tanti personaggi, tanti oggetti, tante situazioni
  • Graficamente molto carino e fluido
  • Semplice e immediato...

CONTRO

  • ...ma privo di acuti
  • Qualche incertezza nei controlli touch
  • L'approccio freemium si fa notare