La recensione di Marvel Strike Force  13

Gli eroi Marvel tornano su iOS e Android con un RPG strategico che li vedrà affrontare la minaccia di Ultimus

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   06/04/2018

Ci separano poco più di due settimane dal debutto nelle sale di Avengers: Infinity War, e probabilmente i personaggi Marvel non sono mai stati così popolari. L'operazione effettuata da FoxNext Games appare dunque brillante: sfruttare la licenza ufficiale della casa delle idee per portare sui dispositivi iOS e Android un RPG strategico strutturalmente identico a Star Wars: Galaxy of Heroes, ma dotato di un sistema freemium meno limitante e di un pacchetto di contenuti molto sostanzioso. L'espediente narrativo vede in questo caso l'arrivo di Ultimus, un conquistatore Kree che viaggia di dimensione in dimensione per assoggettare pianeti e galassie paralleli.

Nel corso delle sue sortite, il potente villain ha piegato la volontà di svariati eroi e criminali "alternativi", con l'obiettivo di sfruttarne la forza per portare il proprio attacco alla nostra Terra. Riusciranno lo Shield, gli Avengers e gli altri supereroi a sventare il suo piano? Lo scopriremo all'interno di cinque differenti campagne (l'ultima delle quali non ancora disponibile, in verità), divise ognuna in una serie di livelli dal grado di difficoltà crescente. Creata una squadra con i personaggi a nostra disposizione, dovremo sconfiggere gruppi di avversari nell'ottica di combattimenti a turni dal discreto spessore strategico; il tutto ricordandoci di potenziare e addestrare i membri del team perché possano far fronte a nemici sempre più coriacei e resistenti, tra cui troveremo anche versioni "malvagie" dei più grandi eroi dell'universo Marvel.

Scarica il Video

Colpisci e scappa

Le meccaniche di Marvel Strike Force sono molto semplici e appare abbastanza evidente fin dalle prime battute quale sia la connotazione che gli sviluppatori hanno conferito a questa esperienza. Trattandosi di una produzione freemium, ci aspettavamo di sbattere contro un paywall già dopo un paio d'ore, e in effetti a metà della prima campagna diventa chiaramente necessario ripercorrere strade già battute per effettuare un po' di grinding e ottenere la potenza necessaria per poter sconfiggere i boss più tosti.

Un aspetto che irrompe un po' troppo in fretta, insomma, anche se bisogna dire che l'indicatore dell'energia d'azione, che si consuma di qualche unità a ogni missione, non si svuota praticamente mai ed evita dunque di dover attendere minuti o addirittura ore per poter continuare a giocare. I personaggi dispongono di un set di mosse spettacolari e in linea con le loro caratteristiche, con abilità speciali che si ricaricano con il passare dei turni e consentono ad esempio di attirare il fuoco nemico, curare i propri compagni, effettuare attacchi d'area e così via. Il Punitore, ad esempio, spara una granata contro un bersaglio, mentre Luke Cage diventa una calamita per i colpi degli avversari, oppure Spider-Man dà vita a una combo fra pugni, calci e ragnatele che danneggia più nemici contemporaneamente.

Capire cosa fare e contro chi farlo diventa ben presto un elemento chiave per vincere. Abbiamo trovato molto curata la progressione, con tante nuove feature che si sbloccano man mano che si sale di livello (inclusi gli scontri in multiplayer asincrono o i tanti eventi speciali a premi) e un ampio set di achievement a movimentare la situazione. L'impianto funziona molto bene e viene supportato da un comparto tecnico di buona fattura, con modelli poligonali convincenti ma animazioni talvolta mediocri (vedi soprattutto i "lanci") e scenari discretamente vari ma spesso generici. Poco da dire sul sistema di controllo touch, che per questo genere di giochi si rivela perfetto, mentre le musiche accompagnano l'azione con la giusta dose di epicità.

Versione testata
iPhone (1.0.0)
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.5

Lettori (6)

8.2

Il tuo voto

Marvel Strike Force è un RPG strategico di buona fattura, che ha senza dubbio il pregio di vantare un roster di personaggi davvero ampio e variegato, fra eroi e villain, nonché una struttura molto ricca, con varie campagne e modalità extra che vi terranno impegnati a lungo. Tecnicamente il titolo di FoxNext Games si difende bene, al netto di qualche svarione, e consente di giocare in maniera del tutto gratuita senza neppure dover fare delle pause forzate, sebbene dopo un paio d'ore l'elemento freemium si faccia sentire e costringa a compiere una scelta: ripetere qualche missione per effettuare un po' di grinding oppure mettere mano al portafogli per potenziare il proprio team e/o arricchirlo di nuovi elementi.

PRO

  • Gameplay immediato ma non banale
  • Struttura molto ricca
  • Tecnicamente si difende bene...

CONTRO

  • ...ma si muove fra alti e bassi
  • Dopo un po' il modello freemium si fa sentire