Disney Sorcerer’s Arena, la recensione 4

La recensione di Disney Sorcerer's Arena, nuovo strategico mobile basato su combattimenti a turni e ambientato nell'universo Disney

RECENSIONE di Fabio Palmisano   —   06/04/2020

Vogliamo essere del tutto onesti nell'aprire questa recensione di Disney Sorcerer's Arena: il titolo sviluppato da Glu Games è del tutto simile alla moltitudine di strategici di un certo tipo che affollano App Store e Google Play, non ultimo quel LEGO Legacy: Heroes Unboxed che abbiamo trattato su queste pagine qualche settimana fa. Dando quindi per scontato che non si può pretendere alcuna velleità di originalità o freschezza da un prodotto del genere, resta da capire se Disney Sorcerer's Arena può riuscire ad imporsi in un segmento così affollato, magari facendo leva su particolari doti tecniche o sul fascino del suo roster di personaggi iconici.

Il solito strategico...ma con i personaggi Disney

Quando si mettono insieme figure provenienti da universi tanto distanti come quelli del catalogo Disney è praticamente impossibile avere una trama sensata come collante, e Disney Sorcerer's Arena non ci prova nemmeno: all'utente viene inizialmente spiegato di avere la possibilità di usare delle carte che evocano i relativi eroi, e tanto basta per mettere in scena un'infinita sequenza di combattimenti a turno contro i nemici più disparati, ma senza un vero e proprio fine ultimo.

Disney 2Kgzxa4

Niente per cui scandalizzarsi troppo (in ambito mobile siamo abituati a ben di peggio), mentre a destare più di qualche perplessità è il tutorial esageratamente lungo che scandisce le prime fasi di gioco: d'accordo che si tratta di un prodotto orientato a un pubblico giovane e che ci sono molte cose da spiegare, ma arrivare addirittura fino al livello 6 con una progressione "bloccata" scandita solo dalle decisioni consentite dal software può mettere a seria prova anche i giocatori dotati di maggior pazienza. Il fatto è doppiamente seccante se si considera che, come in tanti altri titoli analoghi, le meccaniche di Disney Sorcerer's Arena sono estremamente ridondanti fino a diventare confusionarie: tra doppie o triple valute, valori di energia, collezionabili, stelline, materiali, ricompense e chi più ne ha più ne metta si finisce per accumulare in maniera seriale (e spendere) senza capire davvero cosa si sta facendo. Non si tratta ovviamente di un difetto di design, ma di un progetto appositamente studiato per spingere gli utenti verso la marea di microtransazioni messe in bella vista nella sezione dedicata, tutte facoltative in termini di progressione nel gioco ma capaci di fornire comode scorciatoie per salire più velocemente di livello oppure ottenere personaggi o elementi di equipaggiamento desiderati.

Disney6

Fin qui abbiamo parlato di quelle che tutto sommato sono caratteristiche comuni a milioni di titoli free to play simili a Disney Sorcerer's Arena, ma il gioco di per sé com'è? Purtroppo non è niente di che: i combattimenti a turno mettono in campo una componente strategica all'acqua di rose, con personaggi dotati di due abilità specifiche tra cui scegliere e stop. Non ci sono pedine da muovere, oggetti da utilizzare o particolari parametri di cui tenere conto, bisogna soltanto fare un tap sull'icona desiderata e osservarne gli effetti sui nemici o sui membri del party. L'intelligenza artificiale dei nemici è al minimo sindacale, e il coefficiente di sfida è tutto incentrato su un potenziamento degli avversari che avanza più rapidamente di quello dei personaggi controllati dall'utente che decide di non spendere soldi, costringendolo al grinding o all'acquisto di pacchetti premium per poter proseguire quando arriva agli immancabili colli di bottiglia.

Disney2

Certo è che il fascino dell'universo Disney ha pochi eguali, e sono tantissimi gli eroi che si possono aggiungere alla propria scuderia, peraltro ognuno con caratteristiche in battaglia che rispecchiano quelle delle controparti d'animazione (Aladdin è rapido, Sulley di Monsters & Co. è un tank e via discorrendo). È però solo questa la discriminante che separa Disney Sorcerer's Arena dai competitor, dato che nemmeno sotto il fronte tecnico si registrano chissà quali prodigi: la grafica del gioco si difende bene con un cel shading gradevole ma nulla più, mentre sul fronte sonoro si registra il fantomatico minimo sindacale.

Versione testata
iPhone
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

6.5

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Il potenziale in termini di quantità e personalità dell'universo Disney è sconfinato, ma comunque non è sufficiente per far svettare Disney Sorcerer's Arena sulla concorrenza dei numerosi prodotti analoghi. Il gioco in sè e per sè fa parte di quel filone di strategici ultra semplificati che affollano gli store mobile senza aggiungere nulla di nuovo, e anzi calcando parecchio la mano sul fronte delle microtransazioni e ammorbando gli utenti con una fase tutorial davvero troppo lunga e tediosa. I fan sfegatati di Topolino e compagnia potrebbero dargli una chance, ma senza aspettarsi grandi cose sotto il profilo del divertimento.

PRO

  • Tanti personaggi Disney
  • Graficamente gradevole
  • Struttura collaudata

CONTRO

  • Zero innovazione e originalità
  • Microtransazioni e colli di bottiglia
  • Di gioco vero e proprio c'è ben poco