Forged Fantasy, la recensione 1

Hothead Games si cimenta nuovamente con il genere dei cover shooter su iOS e Android, ma in una maniera un po' diversa, tra guerrieri in armatura e scenari fantastici: ecco la recensione di Forged Fantasy.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   22/01/2019

Forged Fantasy ripropone la formula ormai classica di tante produzioni targate Hothead Games, team di sviluppo canadese che ha saputo elevare il genere dei cover shooter per iOS e Android verso nuovi standard qualitativi. Lo fa però in maniera diversa dal solito, puntando a un'ambientazione fantasy e spaziando fra scenari particolarmente evocativi, molto ben differenziati l'uno dall'altro, in cui si consuma una terribile guerra tra le forze del bene e quelle del male. Da questo punto di vista, il tutorial risulta alquanto destabilizzante: il primo eroe a nostra disposizione è un guerriero che impugna uno spadone a due mani e che combatte menando fendenti ai primi bersagli che gli capitano a tiro, in una sequenza di colpi in cui fondamentalmente vince chi possiede valori di attacco e difesa più alti, senza coinvolgere in alcun modo le abilità del giocatore e anzi presentando un approccio semiautomatico, poco interattivo e ancor meno divertente.

Per fortuna, però, vengono subito introdotti ulteriori protagonisti che vanno ad arricchire le fila di un team che può supportare fino a cinque componenti, con la possibilità di passare dall'uno all'altro in qualsiasi momento della missione tramite un semplice tocco; e sono tutti ranged, combattenti cioè dotati di armi come archi, balestre, coltelli da lancio e persino incantesimi che colpiscono dalla distanza. Il bizzarro mix viene portato avanti fra i vari livelli in maniera accattivante, con il cavaliere che funge un po' da tank automatizzato per sfoltire le fila nemiche e i suoi compagni che diventano veri e propri protagonisti dell'azione, bersagliando da lontano i nemici utilizzando un sistema di controllo touch del tutto simile a quello dell'eccellente Hero Hunters, con uno stick analogico virtuale e grossi pulsanti nella parte destra dello schermo.

Gameplay e struttura

Le similitudini tra Forged Fantasy e l'appena citato Hero Hunters non si fermano qui, tuttavia: gli autori hanno deciso di riproporre la formula per cui alcuni boss nemici, una volta sconfitti, entrano a far parte del nostro roster; e allo stesso modo il sistema di combattimento utilizza anche scarti laterali che servono per schivare eventuali attacchi ed evitare di subire danni, sebbene non sia stato inserito un vero e proprio schema di ripari dietro cui appostarsi. Il problema è che le due anime del gioco spesso e volentieri cozzano, creando delle vere e proprie voragini sul fronte del bilanciamento e dell'intelligenza artificiale degli avversari.

Capita infatti di poter rigiocare le missioni a un grado di difficoltà più elevato, al fine di raccogliere premi più ricchi, e nel farlo bisogna ridurre in modo sostanziale i componenti del team. Ebbene, proprio in quest'ambito si scopre che utilizzando solo combattenti ranged accadono cose parecchio strane sul campo di battaglia: molti nemici sono del tutto incapaci di attaccare dalla distanza e rimangono lì a farsi bersagliare, boss inclusi. In generale, il fatto di aver inserito due differenti categorie che non si bilanciano in maniera automatica si traduce in una sfida molto povera di spunti, che coinvolge grazie alla qualità generale della produzione ma che rimane ambigua anche nelle fasi più avanzate della campagna e oltre, fra le modalità secondarie, che includono un multiplayer competitivo, raid cooperativi, sfide, eventi speciali e raid in single player.

È un vero peccato che le idee messe in campo non si raccordino alla perfezione, anche perché sotto il profilo tecnico e artistico Forged Fantasy non ha davvero nulla per cui farsi rimproverare, anzi: i modelli poligonali sono dettagliati e ben animati, le ambientazioni ampie e ispirate, l'effettistica molto bella da vedere e la fluidità dell'azione risulta impeccabile su iPhone X. Il tutto viene coadiuvato da un sonoro perfettamente adeguato all'azione, che accompagna gli scontri in maniera efficace, mentre i meccanismi freemium non danno noie per diverse ore: pur essendo presente un indicatore dell'energia d'azione e svariati richiami alla monetizzazione, si riesce a giocare gratis senza problemi o attese, né ci si imbatte in rigidi paywall.

Versione testata
iPhone (1.0)
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.0

Lettori (1)

6.1

Il tuo voto

Forged Fantasy è un titolo tecnicamente impeccabile, dotato di una struttura ricca e interessante, in cui trovano posto non solo una lunga campagna in single player ma anche diverse modalità di contorno. Il roster dei personaggi è anch'esso vasto, con tanti eroi da sbloccare man mano che si avanza nella storia e un sistema di loot e potenziamento solido, che offre man mano la possibilità di ottenere abilità extra molto utili in battaglia. C'è però un grosso problema di bilanciamento che deriva dalla bizzarra sperimentazione action RPG del gioco, in particolare dai personaggi che combattono corpo a corpo e che dunque si estraniano dalla vera anima cover shooter dell'esperienza, anch'essa impoverita per via di tale approccio.

PRO

  • Tecnicamente validissimo
  • Bei personaggi, belle ambientazioni
  • Il gameplay cover shooter funziona...

CONTRO

  • ...ma quello action RPG no
  • Diversi problemi di bilanciamento
  • Modalità di contorno poco incisive