Sonic Mania Plus, la recensione  37

Nuovi personaggi, livelli e modalità di gioco: il miglior titolo di Sonic degli ultimi anni

RECENSIONE di Simone Pettine   —   11/07/2018

L'anno scorso Sonic The Hedgehog ha spento le sue prime venticinque candeline, ma il regalo di compleanno se lo sono portato a casa i fan: per l'occasione SEGA ha sfornato ben due titoli dedicati al porcospino blu più veloce del mondo, Sonic Forces e Sonic Mania. Quest'ultimo è stato accolto con squilli di trombe e rulli di tamburi, rivelandosi uno dei migliori capitoli 2D dell'intera serie: solido, profondo, dal sapore squisitamente retrò, ma al tempo stesso anche capace di guardare al futuro e di venire a patti con le necessità del gameplay dei tempi moderni. Ad un anno esatto di distanza, Sonic Mania Plus prova a richiamare su di sé la luce dei riflettori: è tornato con una sostanziosa dose di novità, ed è pronto a debuttare ancora una volta su tutte le console. Vale la pena tornare in compagnia di Sonic? È una domanda retorica.

Scarica il Video

Gameplay ancora più vario: arrivano Mighty e Ray

Sonic Mania Plus non è semplicemente la versione aggiornata, riveduta e corretta del titolo dello scorso anno: include tutte le patch e gli update correttivi realizzati dagli sviluppatori negli ultimi undici mesi, ma soprattutto contenuti che lo rendono a tutti gli effetti una versione 2.0. Cominciamo con un dettaglio che farà sicuramente la gioia dei collezionisti e degli amanti delle versioni retail: Sonic Mania Plus sarà disponibile nei negozi in formato fisico, con una bella edizione speciale che includerà un artbook da 32 pagine, una copertina olografica, e anche una cover alternativa che reimmagina il titolo come se fosse stato pubblicato su SEGA Mega Drive; il tutto ad un prezzo che ci sembra onesto, circa 30 Euro. E tutti quelli che invece hanno già acquistato Sonic Mania lo scorso anno, come faranno ad accadere ai contenuti bonus della nuova edizione? Acquistando a parte e a prezzo ridotto un apposito DLC Plus, disponibile il giorno di lancio su tutte le principali piattaforme.

Chi non ha avuto il piacere di completare Sonic Mania l'anno passato si ritroverà in una situazione perfetta: acquistando Sonic Mania Plus avrà tutto ciò che potrebbe desiderare a tema Sonic 2D, senza dover ragionare troppo su pacchetti base, espansioni e l'eventuale riacquisto di una versione fisica dopo aver già messo le mani la scorsa estate su quella digitale. Il problema semmai si pone per chi Sonic Mania lo ha già debitamente completato e sviscerato: vale la pena tornarci a distanza di circa undici mesi, a fronte delle nuove introduzioni? La risposta è sì, perché qui non si tratta di un paio di livelli aggiuntivi, ma di un'operazione di rivisitazione alternativa che investe tutte le modalità di gioco, aggiungendone anche delle nuove. Tanto per cominciare, oltre a Sonic, Knuckles e Tales, Sonic Mania Plus introduce anche altri due nuovi personaggi che non si vedevano da un pezzo: Mighty the Armadillo e Ray the Flying Squirrel, direttamente da Sonic the Hedgehog prima ancora che da Sonic Generations. Non ci pensate nemmeno a definirle semplici reskin di Knuckles e Tales, perché le loro abilità sono completamente diverse e permettono di vivere l'avventura principale in modo completamente nuovo: Mighty è un armadillo super-corazzato, con la sua abilità speciale Hammer Drop può distruggere alcuni elementi nei livelli (li riconoscerete dal colore diverso) e resistere ad un colpo degli spuntoni acuminati senza perdere gli anelli, è sufficiente spiccare un bel salto e poi eseguire nuovamente il comando salto per schiantarsi al suolo; ancora più tecnica è invece l'abilità di Ray, che gli permette di planare verso l'alto o verso il basso per una determinata distanza, raggiungendo alcune posizioni altrimenti fuori portata per gli altri personaggi, o anche frenare al momento giusto per evitare di sbattere contro ostacoli pericolosi. In compagnia di Mighty e Ray l'avventura di Sonic Mania Plus assume un volto completamente nuovo, soprattutto grazie alla Modalità Bis.

Trofei PlayStation 4

Sonic Mania Plus sembra condividere la stessa identica lista Trofei del suo predecessore: un vero peccato, considerando che di solito gli aggiornamenti corposi dei giochi PS4 hanno un elenco con nuovi obiettivi sbloccabili a parte, in grado di valorizzare le nuove aggiunte. Un'occasione sprecata anche per aggiungere il Trofeo di Platino, grande assente per un gioco di Sonic importante: gli altri trofei presenti richiederanno comunque una certa dose di abilità e pazienza. Completare la Modalità Storia sarà il primo passo, poi bisognerà dedicarsi alla ricerca di alcuni luoghi nascosti dei vari livelli, alla conquista di tutti i Chaos Emerald e all'ottenimento delle medaglie Oro e Argento delle modalità bonus.

Facciamo il bis: trama e modalità di gioco

Due nuovi personaggi ed un'edizione fisica sono aggiunte graditissime, ma per una versione plus di Sonic Mania serve di più. SEGA a questo ci ha pensato bene, ed ecco che la Modalità Bis ci permette di rivivere la trama di Sonic Mania in una prospettiva completamente nuova, a cominciare dove tutto ha avuto inizio: appena sotto la voce dedicata alla Modalità Storia principale compare ora la Modalità Bis, dove non viviamo immediatamente gli eventi legati a Green Hill Zone e al nuovo piano del Dottor Eggman, ma finiamo catapultati dal potere dei Chaos Emerald direttamente a Angels Island Zone. Ve lo ricordate questo livello? Compariva già in Sonic The Hedgehog 3, ma come tutti gli altri presenti in Sonic Mania Plus è stato visibilmente rivisto, aggiornato e potenziato, sia nello stile artistico che dal punto di vista della fluidità, esattamente come tutti gli altri livelli del titolo, in grado al tempo stesso di fare la gioia di chi a suo tempo è cresciuto con i primi capitoli della serie, ma anche degli estimatori di giochi retrò parzialmente contaminati dai tempi moderni.

Ad Angels Island Zone Sonic scopre che Mighty e Ray sono stati fatti prigionieri, li libera, e da lì ricomincia tutta la modalità storia principale, ma modificata in alcuni dettagli del level design, che rendono onore alle nuove abilità dei protagonisti: possiamo infatti portare con noi due personaggi alla volta, e sfruttare tutta la potenzialità dell'armadillo e dello scoiattolo volante. Se con noi avremo Mighty, ad esempio, una volta tornati a Green Hill Zone noteremo non solo cambiamenti nell'ora del giorno, ma anche nella nuova presenza di piccoli percorsi alternativi ed elementi distruttibili con il suo Hammer Drop. Insomma: bis della modalità storia, bis di personaggi giocabili, bis di scontri contro i boss, e dobbiamo almeno citare la nuova Modalità Competitiva, che permette a quattro giocatori di sfidarsi contemporaneamente all'interno di determinati livelli: l'obiettivo è raggiungere il traguardo il prima possibile, ma anche accumulare più punti degli altri partecipanti: un ulteriore stimolo alle possibilità e alla longevità di Sonic Mania Plus

Versione testata
PlayStation 4
Digital Delivery
Steam, PlayStation Store, Xbox Store, Nintendo eShop
Prezzo
29,99 €
Multiplayer.it

8.5

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Sonic Mania Plus è l'edizione definitiva di Sonic Mania: un acquisto consigliato sia per chi un anno fa ha saltato (male!) quella che è ufficialmente diventata la versione base del gioco, sia per chi l'ha già completamente sviscerata, ed è rimasto fervidamente affamato di novità. L'attesa è stata ripagata: ad un prezzo onesto è possibile aggiungere a una delle migliori avventure di Sonic in 2D degli ultimi anni due nuovi personaggi, nuovi livelli di gioco, la possibilità di rivivere l'avventura principale in una nuova prospettiva, e la modalità competitiva fino a 4 giocatori. Se poi ci si fionda sull'edizione retail c'è anche l'artbook illustrato e una custodia che non può proprio mancare ai fan del porcospino blu.

PRO

  • Nuovi personaggi con abilità molto interessanti
  • Si ricomincia l'avventura, con i dovuti cambiamenti
  • Nuova modalità di gioco competitiva

CONTRO

  • Qualche livello davvero inedito non avrebbe guastato...
  • ... così come la presenza di nuovi boss
  • Avremmo preferito avere un'edizione completa sin da subito