Watch Dogs - La Gente mormora...  248

A lungo atteso, il nuovo gioco di Ubisoft si è poi rivelato bello o sopravvalutato? Vediamo cosa ne pensano fan e detrattori

La gente mormora è una nuova rubrica a cadenza mensile dedicata ai giochi di maggior successo, raccontati dal punto di vista del pubblico. Per rivedere a distanza di tempo e con un occhio diverso le recensioni o i commenti, e riderci un po' sopra.

Fin dal momento del suo annuncio ufficiale all'E3 del 2012, Watch Dogs è riuscito a creare attorno a sé una sorta di aurea, quella di potenziale capolavoro annunciato, di videogioco di riferimento per le future produzioni dell'allora prossima next gen di console, al punto di generare un hype enorme nel pubblico. Un'attenzione destinata poi a crescere nel tempo, man mano che uscivano nuove informazioni, si scrivevano anteprime e venivano rilasciate immagini inedite sulla produzione targata Ubisoft Montreal.

Almeno fino agli ultimi mesi, quando tutto è iniziato un po' a scemare fra le mille polemiche scatenate dai filmati di gameplay che mostravano un engine grafico capace di restituire un impatto visivo diverso, meno scioccante di quello che si era visto in passato. Una volta rilasciato sui mercati, come per la maggior parte dei giochi Tripla A, l'avventura free roaming di Ubisoft ha diviso pubblico e critica. A cominciare da quella internazionale, che tendenzialmente lo ha premiato in buona parte, ma con qualche riserva. Per quanto riguarda Multiplayer.it, la nostra rivista ha attribuito alla produzione un nove pieno: in estrema sintesi, fra le note positive abbiamo riscontrato tante nuove idee che gli sviluppatori hanno saputo tramutare in giocabilità, un certa freschezza di stampo indie in alcuni frangenti di gioco, un ottimo combat system e un complesso albero di abilità, oltre a un buon design sia per le missioni principali che per quelle opzionali. Fra quelle negative, invece, una certa carenza dal punto di vista tecnico, col gioco che ci è sembrato patire la sua natura cross gen, poi un modello di guida non convincente, alcuni ottimi personaggi abbandonati a loro stessi, cioè a dire forse poco approfonditi, e la mancanza di maggior coraggio nell'affrontare certi temi in termini narrativi e di gameplay. Ma sul titolo in questione, cosa ne pensa la gente?

NOTA: tutti i commenti riportati in questo articolo fanno riferimento a discussioni del periodo in cui il gioco è stato rilasciato sul mercato, o è stata pubblicata la relativa recensione.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Notizie dal fronte estero

Come sempre in questo spazio ci preme raccontarvi quanto pensano i videogiocatori, con focus particolare soprattutto sulle critiche che questi hanno rivolto a un titolo, magari quelle più assurde o cattive e iniziando da quelle che provengono da fuori dei confini italici. Come riferimento abbiamo preso in tal senso a campione alcuni interventi sul forum di NeoGaf e NeoSeeker, più un paio da quello ufficiale di Watch Dogs e da un fan site. Entrando quindi nel dettaglio e tralasciando alcuni bug, anche clamorosi a dire il vero, che hanno scatenato più l'ilarità generale che un "odio" vero e proprio dai consumatori, le critiche principali al prodotto sono arrivate innanzitutto all'indirizzo del comparto tecnico e della grafica. Quest'ultima in particolare è stata per molti una vera e propria delusione, almeno su Playstation 4, Xbox One e computer più potenti, forse perché tanti videogiocatori avevano fatto la bocca buona basandosi su quanto Ubisoft aveva mostrato all'E3 del 2012. Di fatto molti si aspettavano un titolo visivamente "da mascella a terra", e invece si sono trovati di fronte un gioco bello ma "normale".

Watch Dogs - La Gente mormora...

Su NeoSeeker parecchi hanno evidenziato in questo senso come per esempio le texture usate per rivestire i vari ambienti cittadini mostrino alti e bassi, con zone dettagliate e altre più piatte con qualche fenomeno di pop-in soprattutto durante le sessioni di guida. Un certo Deadly Cyclone ha evidenziato nella discussione sull'argomento come "alcuni oggetti del manto stradale o le carrozzerie delle auto appaiano talvolta dal nulla. Uno schifo!". Critiche pure al sistema di illuminazione del videogioco, che durante il giorno sarebbe a detta di molti frequentatori del forum molto meno impressionante rispetto alle fasi in notturna, dove il gioco parrebbe guadagnarne in atmosfera. Ma certo il risultato finale, seppur gradevole, non è paragonabile a quello che molti si aspettavano. Sempre su NeoSeeker uno dei moderatori, che si firma IcarusAbides, sostiene per esempio che l'avventura di Aiden Pearce gli è piaciuta, ma che al contempo ha trovato però troppo ripetitiva la formula delle missioni principali. Alla fine, secondo lui, si finisce per svolgere su per giù gli stessi compiti. Qualcun altro, come l'utente Stitch_phone, non ha gradito invece l'intelligenza artificiale generale, specie quella dei poliziotti, che a suo dire se comparati a quelli di GTAV si sono rivelati poco svegli e più facili da eludere. Dello stesso tenore le critiche degli utenti di watchdogsforum.net, che sempre sul tema intelligenza artificiale ha visto un suo frequentatore, Ygdrasel, scrivere che non lo hanno convinto nemmeno le azioni compiute dai civili, i loro dialoghi e i percorsi di routine che compiono, che dovrebbero rappresentare quelli di una reale vita quotidiana, ma che dal suo punto di vista denotano invece delle carenze in termini di credibilità, risultando poco varie. Il modello di guida è stato un altro elemento molto criticato dall'utenza del gioco.

Sul forum ufficiale di Ubisoft si è per esempio parlato molto del fatto che le macchine si controllano male e tutte allo stesso modo (non ci sarebbe cioè differenza fra le varie vetture). Inoltre il sistema che gestisce i danni dei veicoli è stato definito piuttosto irreale, con un auto che dopo diversi scontri funzionerebbe ancora perfettamente. Ad ogni modo forse l'analisi più interessante sulla questione la dà l'utente BeforeU del forum di NeoGaf, il quale sostiene che il problema di fondo non è che Watch Dogs sia brutto di per sé, ma che l'aver generato troppe aspettative ha finito per danneggiarlo, facendogli magari avere critiche ben maggiori di quanto in realtà meriterebbe. In effetti leggendo decine e decine di commenti dei lettori delle principali riviste internazionali del settore, l'accusa più ricorrente alla produzione Ubisoft è proprio questa: l'azienda ha fatto credere che Watch Dogs sarebbe stato unno dei migliori giochi di sempre, il punto di riferimento presente e futuro per tutte le produzioni Tripla A su console next gen e invece, sempre secondo parte del pubblico, non lo è. Quindi l'eccessivo hype sviluppatosi attorno al gioco ha finito per rivoltarsi contro il gioco. D'altronde accade spesso che più crescono l'attesa e le aspettative su un titolo, più è "facile" poi che al momento del suo rilascio sul mercato, nel caso qualcuna di queste venga disattesa, piovano poi critiche aspre, che le attenzioni dei fan si focalizzino maggiormente sui difetti, talvolta amplificandoli, a discapito di quelli che sono gli aspetti positivi.

Cosa ne pensano i videogiocatori di Watch Dogs? È un bel gioco o solo un titolo sopravvalutato?

Assassin's Creed è la solita minestra riscaldata!

Cosa c'entra la saga degli Assassini e dei Templari con un articolo che tratta di Watch Dogs? La risposta è più semplice di quanto possa sembrare all'apparenza: a un certo punto, partendo da una frase del commento finale della recensione del nostro Antonio Jodice dove citava, vantandola, la serie di Assassin's Creed, si è scatenata una sorta di diatriba fra il nostro e alcuni lettori evidentemente poco convinti della bontà delle avventure di Ubisoft a spasso nel tempo.

Attacca quindi SANJI87: "se Assassin's Creed II è un capolavoro generazionale allora: Fallout 3, TLoU, Demon's Souls cosa sono? gli dei scesi in terra. Dai su, un po' di obiettività ci vuole . Poi tu (riferito al recensore, NdR) per la valutazione obiettiva di un prodotto ti basi sul fenomeno mediatico e di presa sul pubblico?". Subito seguito dal commento di supporto di Simon Belmont - Il Multipiatta , che ha fatto notare come dal suo punto di vista se si valutasse un prodotto in base all'impatto che ha sulle masse, allora si perderebbe di obiettività, perché in quel caso "potremmo dire che anche i film di Michael Bay sono capolavori, dato che li guardano milioni di persone e fanno incassi enormi al botteghino. Ma andando a valutare la qualità, sono spesso delle immense ciofeche con trame così qualunquiste da far sembrare le peggiori telenovelas delle opere d'essaie". Veemente la reazione del Barone, che oltre a chiarire il fatto di non aver parlato di "successo", ma di impatto su un intero sistema culturale, ha fatto notare ironicamente come sarebbe assurdo considerare chi giudica in maniera positiva l'avventura fiorentina di Ezio Auditore come degli incompetenti. "Son tutti stronzi e quelli che ne sanno sono i radical chic che postano nelle community? io penso di no, per fortuna, e Assassin's Creed 2 è un gran gioco, soprattutto se valutato nell'ottica degli anni è in cui è uscito. Bisognerebbe che più giochi avessero quella forza per far sì che i videogiochi uscissero dalla nicchia in cui alcuni giocatori stessi vorrebbero rimanessero confinati" l'intervento del redattore. Tornando invece all'argomento Watch Dogs, anche i nostri lettori si sono divisi sostanzialmente sulle stesse note positive e negative dei loro "colleghi" dei forum internazionali.

Dunque c'è stato chi come Mr. P. - Il Lord Sonaro lo ha definito come "uno dei giochi più sopravvalutati della storia dei videogiochi", e chi ha criticato quella certa ripetitività di fondo che alcuni giocatori hanno più volte sottolineato esserci nella produzione Ubisoft. E' il caso di Crover, che ha scritto: "è un continuo corri di quà, hackera di là, insegui questo e uccidi quell'altro, oltre ad aver notato un bel gruppetto di bug, tipo: nemici che muoiono da soli (se salgono per caso su qualsiasi rotaia anche abbandonata, muoiono subito) animazioni buggate (provate a buttarvi in acqua e andate fino ad una riva, Aiden continuerà a nuotare anche a 5 cm dalla costa e dovrete uscire premendo il pulsante come se si dovesse scavalcare qualcosa)". Argomento di discussione ovviamente pure il modello di guida presente nell'avventura, con Piersandro che ha segnalato come comunque "dopo la prima patch da 80 MB il sistema di guida migliora, il problema sono alcune inquadrature sull'auto che non rendono grazia al titolo", e gli altri lettori che invece hanno sparato a zero sull'argomento, come per esempio massimiliano, che fra le tante cose ha giudicato "ridicolo" il sistema di guida, o carmeloanthony015 che però ha concentrato le sue critiche su quello delle moto, che definisce "raccapricciante".

Attacchi pesanti a Watch Dogs anche da Markdrum85, che se la prende in particolar modo con il gioco online sostenendo che "la modalita' competitiva di questo gioco, e' una vera merda!!!" Delusione per molti anche per quanto riguarda l'aspetto tecnico del gioco sviluppato da Ubisoft Montreal. _Soulseater_ sottolinea in tal senso come dalla next-gen si aspettasse di meglio, come luci dinamiche, riflessi realistici o una fisica naturale. "Mi sa che il prodotto era per old-gen e nemmeno poteva essere paragonato a Gta5" scrive sul nostro forum, aggiungendo poi che "adoro i free roaming,il gioco ti prende pure,ma nei dettagli e nei particolari,è venuto meno..." Ragion per cui il voto è stato ritenuto troppo alto, secondo ovviamente i critici del gioco. L'utente Argost se la prende con la valutazione che definisce esagerata: "i nexus 7 hanno sortito il loro effetto" dice, aggiungendo poi che " le testate italiane sono quelle che gli affibbiano voti più alti, ma d'altronde l'abbiamo visto che quando si tratta di vendersi noi italiani siamo i numeri uno". Idem un altro lettore, gX l Daxter , secondo il quale Watch Dogs non meritasse il nove considerando le troppe falle, ma al massimo un otto. Ci sono state poi le solite insinuazioni, questa volta ad opera di cavolo1993, che ha detto "mi pare giusto che in ottica della pubblicità in TV del gioco venga citato il voto di multiplayer... la prossima volta mettete 10, così andate a colpo sicuro!", e la reazione dura del nostro adacap72, che vorrebbe addirittura denunciare le riviste del settore e chiedere i danni:"70€ non sono bruscolini!!!!!!!!". Infine MatteoVR46, che prevedendo forse il futuro e i prossimi voti che prenderà il survival di Shinji Mikami, si spinge oltre e scrive: "a The Evil Within gli avete rimproverato che è un horror che poi non è così Horror... dandogli 8. A watch dogs invece gli si da 9 pur non essendo il capolavoro tanto atteso e acclamato?" Alla review di ottobre del titolo Tango Gameworks l'ardua sentenza.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Un buon gioco, che merita di essere giocato, con ottime idee mal sviluppate, e una tecnologia cross gen, di sicuro nn da 9, perché allora Last of us doveva prendere 20 come voto... macfordummies



Ubisoft ma va F..........................O!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! adacap72