I migliori titoli per...I cinque migliori giochi per PlayStation 4 

Natale si avvicina e arriva puntuale la nostra guida ai migliori giochi usciti su PlayStation 4 nel 2016

È stato un anno fantastico per PlayStation 4: la console Sony ha raggiunto i 47,4 milioni di unità vendute e ha rinnovato la propria line-up prima con il lancio della versione slim e poi con quello, straordinariamente ambizioso, di PlayStation 4 Pro. Il nuovo modello introduce una serie di miglioramenti grafici nei giochi, in primis la risoluzione a 4K dinamici, pur mantenendo la piena compatibilità con la versione originale dal punto di vista del software. Si tratta di una vera e propria rivoluzione per il mondo delle console, che mai prima d'ora aveva sperimentato un approccio del genere, per molti versi simile a quello degli smartphone e dei tablet prodotti da Apple. Se sul fronte dell'hardware è andata alla grande, i giochi non sono stati da meno: nel corso del 2016 abbiamo visto l'uscita di titoli come Uncharted 4: Fine di un Ladro, l'ultima e incredibile avventura di Nathan Drake, dotata di una storia appassionante e di una grafica incredibile; Rise of the Tomb Raider, approdato sulla console Sony con un'edizione arricchita e ancora più bella, che alla solidissima campagna in single player aggiunge tutti i DLC e nuovi contenuti; Ratchet & Clank, un reboot di straordinaria qualità che racconta nuovamente le origini del franchise creato da Insomniac Games; Dark Souls III, nuovo capitolo dell'impegnativa serie action RPG di From Software, ancora più spietato e affascinante; e infine Final Fantasy XV, che è riuscito nel non semplice compito di accontentare i fan della saga con un episodio divertente, molto bello da vedere e ricco di cose da fare. Ecco dunque la nostra selezione dei cinque migliori titoli per PlayStation 4 usciti quest'anno.

La nostra selezione dei cinque migliori titoli per PlayStation 4 usciti durante il 2016

Dark Souls III

Partendo dall'esperienza fatta su PlayStation 4 con l'eccellente Bloodborne e attingendo naturalmente ai precedenti episodi della serie, Hidetaka Miyazaki e gli sviluppatori di From Software hanno realizzato un gioiello in grado di spiccare nel panorama degli action RPG. Spietato, avvincente e spettacolare, Dark Souls III reinventa diversi aspetti del franchise, introducendo fra le altre cose nuove manovre evasive, attacchi più veloci e un'enfasi sui colpi caricati, nell'ottica di un sistema di combattimento più efficace, profondo e frenetico. Il risultato è un'esperienza mai così dinamica, arricchita da un arsenale di tutto rispetto e da location vaste e suggestive, connesse l'una all'altra, immancabilmente piene di insidie letali. Non mancano naturalmente gli elementi che da sempre caratterizzano questa produzione, in primis un grado di sfida decisamente alto, foriero di un approccio hardcore capace di dare grande soddisfazione così come di creare episodi di intensa frustrazione.

Acquista Dark Souls III su Multiplayer.com

Final Fantasy XV

Abbiamo aspettato fino all'ultimo, e per fortuna Final Fantasy XV non ha deluso le aspettative. Un compito tutt'altro che semplice, vista la gloriosa storia del franchise targato Square Enix, ma Hajime Tabata e i suoi colleghi ce l'hanno fatta, raccontando (pur con qualche leggerezza) una storia coinvolgente e appassionante, presentandoci personaggi credibili e ben tratteggiati, e collocando il tutto nell'ottica di un'ambientazione, il mondo di Eos, che appare ampia, splendida da vedere (specie di giorno) e piena di cose da fare. Il sistema di combattimento di Final Fantasy XV punta su meccanismi solidi, che richiedono un minimo di pratica ma poi decollano, consentendoci di passare rapidamente da un nemico all'altro e di cambiare arma al volo, impartendo eventualmente ordini ai nostri compagni e ottenendo punti necessari per curare la crescita del team e sbloccare nuove capacità nell'ambito di un sistema sfaccettato e ben implementato. Il risultato finale è dunque un capitolo assolutamente degno di essere giocato, che i fan della serie non dovrebbero perdersi per niente al mondo.

Acquista Final Fantasy XV su Multiplayer.com

Ratchet & Clank

Il ritorno di Ratchet & Clank non poteva essere migliore, visto l'eccellente lavoro svolto da Insomniac Games per questo splendido reboot. Partendo dal design e dai presupposti alla base del nuovo film d'animazione, torneremo nei panni di Ratchet, lo scaltro Lombax che sogna di diventare un eroe, e rivivremo il suo primo incontro con Clank, un robottino fuggito da un pianeta sotto attacco. Determinati a salvare il mondo del nostro nuovo amico, ci lanceremo in un'avventura avvincente attraverso vari scenari, sbloccando man mano nuove abilità e affrontando nemici sempre più pericolosi grazie a un arsenale rinnovato e stravagante, che include armi inedite come il Pixelator, in grado di trasformare gli avversari in sprite a 8 bit. Divertente, ricco e davvero bello da vedere, Ratchet & Clank riesce insomma a mettere insieme il rispetto per l'episodio originale e la capacità di rinfrescarne i contenuti, come dovrebbe fare ogni buon reboot.

Acquista Ratchet & Clank su Multiplayer.com

Rise of the Tomb Raider: 20 Year Celebration

Quale modo migliore per festeggiare i vent'anni di Lara Croft se non con un'edizione speciale di Rise of the Tomb Raider? La 20 Year Celebration approda su PlayStation 4 con una serie di interessanti contenuti extra, oltre alla splendida campagna in single player che avevamo già potuto apprezzare su Xbox e PC, ambientata fra le lande siberiane e piena di luoghi meravigliosi, terribili insidie e inaspettati colpi di scena. Trovano infatti posto nell'avventura tutti i DLC rilasciati finora, fra cui l'inquietante "Baba Yaga: Il Tempio della Strega", con i suoi misteri e la sua atmosfera, nonché la modalità inedita "Legami di Sangue", che ci vedrà esplorare il Maniero Croft alla ricerca di prove per rivendicarne la proprietà. Nello stesso scenario si svolge inoltre un'impegnativa modalità orda, "L'Incubo di Lara", mentre la variante survival "Stoicismo" introduce una cooperativa per due giocatori. L'esperienza di Rise of the Tomb Raider non è mai stata così completa e appassionante, insomma, e merita senz'altro un posto nell'elenco dei migliori giochi dell'anno per PlayStation 4.

Acquista Rise of the Tomb Raider: 20 Year Celebration su Multiplayer.com

Uncharted 4: Fine di un Ladro

Ultimo ma non certamente per importanza, Uncharted 4: Fine di un Ladro rappresenta la migliore conclusione possibile per le avventure di Nathan Drake, impegnato stavolta nel recupero di un prezioso tesoro insieme al ritrovato fratello Sam, nonché agli amici di sempre. Straordinario dal punto di vista tecnico, raccontato con l'immancabile cura in termini di trama, dialoghi e caratterizzazione dei personaggi, il gioco ci prende per mano e parte per un viaggio meraviglioso, che si svolge in varie zone del mondo e ci vedrà combattere contro una milizia privata al soldo di uno spietato uomo d'affari, ma anche arrampicarci su torri altissime ed edifici diroccati, nonché risolvere enigmi per trovare ingressi nascosti e le immancabili mappe. Assolutamente magnifico nei suoi paesaggi, vario nelle meccaniche, epico nell'accompagnamento musicale, capace di introdurre elementi inediti mantenendo una coerenza incredibile in termini di gameplay, il capolavoro di Naughty Dog si pone come un acquisto imprescindibile per qualsiasi possessore di PlayStation 4.

Acquista Uncharted 4: Fine di un Ladro su Multiplayer.com