Battlefield: Bad Company 2Distruzione passo passo 

La distruzione degli scenari passa sotto le forche caudine del nostro test. Il vostro pc è all'altezza del nuovo Frostbyte 2.0?

Battlefield: Bad Company 2 è certamente un gioco molto esoso, ma ha dalla sua molte possibilità di configurazione, che lo rendono giocabile su un vasto numero di macchine. Grandi panorami, un audio multicanale di qualità e impatto, oltre a un ricorso estensivo alla fisica mettono alla frusta anche i sistemi più potenti (per non parlare poi di texture dal dettaglio sopraffino), che di fatto però tagliano alla base molte macchine meno recenti. Distruzione passo passo Battlefield: Bad Company 2 è infatti un titolo che usa molto intensivamente la cpu, per questo motivo la configurazione minima, che non ammette deroghe a gigahertz, ci parla di un processore dual core, tutti coloro sotto questa soglia non possono nemmeno far partire il gioco. Più umana è la richiesta di memoria su scheda video, i 512 mega sono ormai un quantitativo minimo alla portata di tutti. Nelle configurazioni di fascia bassa saper quindi scendere a compromessi tra performance e eye candy, ovvero la ricchezza delle immagini a schermo, è qualcosa di imprescindibile, per nostra fortuna, tra opzioni in game, e quelle "nascoste" nel file di configurazione possiamo "divertirci" a impostare il gioco come vogliamo.

Guerra dei settaggi

Le configurazioni scelte per la nostra prova, 720p e 1080p, sono quelle standard dell'alta risoluzione, partendo da questa base abbiamo iniziato a lavorare sugli otto parametri che si rendono disponibili una volta settato su "avanzate" la qualità globale video. Data la natura più chiusa, più urbana, del secondo capitolo della saga, la sezione scelta per il nostro test ci porta agli inizi del gioco, nella missione chiamata guerra fredda, dove bisogna dare l'assalto ad un piccolo villaggio diventato una roccaforte russa. Il nostro sistema può essere testato alla perfezione tra palazzi che crollano, blindati che sparano, colonne di fumo e polvere che si alzano da terra e decine di nemici che tentano di farci la pelle. Ecco intanto la configurazione di prova:
Sistema di prova:Intel Core i7 860@ 2.80 ghz, Ati Radeon 5850 1giga ddr5, RAM 2X2 Kingston DDR3 1333, scheda madre Asus P7P55D PRO, scheda audio integrata. Software: Windows 7 64bit, Ati Catalyst 8.651.0.0. Parametri:nessun overclock e nessuna alterazione nè dei files di configurazione nè dei giochi nè del sistema operativo. Risoluzioni: 720p, 1080p.
Il pannello di configurazione, oltre a farci scegliere tra le varie risoluzioni, permette di impostare tra alto, medio e basso il livello di dettaglio e la qualità delle texture, delle ombre e degli effetti. A questi si aggiungono, in una scala compresa tra 2x e 8x l'anti aliasing e il filtro anisotropo. Le ultime due impostazioni avanzate sono anche quelle più importanti da un punto di vista prestazionale, l'HBAO che sta horizontal based ambient occlusion, ovvero una maggior presenza di ombre, che si traduce in una illuminazione più realistica, e il V-Sync, che sincronizza le immagini evitando il tearing, ma impedisce di andare oltre il refresh rate del monitor, di solito sessanta FPS se la macchina lo permette. Entrambe, più di risoluzione e qualità generale tagliano a volte drasticamente il framerate globale. Per quanto riguarda le DX 11 Battlefield: Bad Company 2 supporta le nuove librerie grafiche, ma non sembra che esse diano un boost tangibile a ciò che viene mandato a schermo, tutto il contrario di quello che avviene invece in Dirt 2, ad esempio. Distruzione passo passo 1080p tutto al massimo Il test ci ha visto effettuare molte prove, soffermandoci su configurazioni con tutti gli effetti attivati al massimo, sia a 720p che a 1080p, e cercando di vedere come il gioco si comportasse con impostazioni medie. Come scritto poco sopra le uniche impostazioni che tagliano piuttosto pesantemente il frame rate sono HBAO e V-Sync, che però non pregiudicano la qualità visiva, mentre tutte le altre sono più si comprensive in termini di fluidità, ma riducono a volte pesantemente la bellezza del motore Frostbyte 2.0. Passare da A.A. 8X a 4X in questo senso fa degradare in modo vistoso la pulizia delle immagini, stessa cosa avviene con con la qualità da alto a medio: il fogliame, le texture applicate (per nostra fortuna non tanto quelle dei modelli), più in generale tutto il mondo di gioco ha la sinistra tendenza ad impastarsi, facendo torto al bel lavoro svolto da Dice. Nulla che infici in modo totale l'esperienza di gioco, ma certo il downgrade è molto visibile. A seguire l'elenco delle prove effettuate e il frame rate medio ottenuto.
1080p Dettaglio alto A.A. 8X A.F. 8X V-Sync SI HBAO SI= 35fps 1080p Dettaglio alto A.A. 8X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 45fps 1080p Dettaglio medio A.A. 8X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 53fps 1080p Dettaglio alto A.A. 4X A.F. 8X V-Sync SI HBAO SI= 36fps 1080p Dettaglio alto A.A. 4X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 49fps 1080p Dettaglio medio A.A. 4X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 63fps 1080p Dettaglio medio A.A. 4X A.F. 8X V-Sync SI HBAO SI= 39fps Distruzione passo passo 1080p Dettaglio medio A.A. 8X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 53fps 720p Dettaglio alto A.A. 8X A.F. 8X V-Sync SI HBAO SI= 48fps 720p Dettaglio alto A.A. 8X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 63fps 720p Dettaglio medio A.A. 8X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 72fps 720p Dettaglio medio A.A. 4X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 71fps 720p Dettaglio medio A.A. 4X A.F. 8X V-Sync SI HBAO SI= 61fps 720p Dettaglio medio A.A. 8X A.F. 8X V-Sync NO HBAO NO= 72fps 1080p Dettaglio alto A.A. 2X A.F. 1X V-Sync NO HBAO SI= 39fps 1080p Dettaglio medio A.A. 2X A.F. 1X V-Sync NO HBAO SI= 43fps 1080p Dettaglio alto A.A. 1X A.F. 1X V-Sync SI HBAO SI= 64fps 1080p Dettaglio alto A.A. 1X A.F. 8X V-Sync SI HBAO SI= 66fps

Parametri ed effetti sulle prestazioni

Risoluzione Il computer di prova ha consentito di tenere una risoluzione piuttosto alta, l'unica barriera per testare Battlefield: Bad Company 2 ad altissima risoluzione è stato il monitor, in questo caso un tv Samsung 40" FullHD, che non ci ha permesso di verificare nè molte risoluzioni intermedie, nè quelle più alte. Come naturale che sia scendere di risoluzione comporta un innalzamento del frame rate, ma non di molto (7 fps in più passando da 1080p a 720p), questo vuol dire che tutti gli altri parametri a disposizione sono molto importanti a livello di tweaking. Anti Aliasing Più la scheda è potente, più ram ha meglio è! Bad Company 2 spreme il nostro sistema, ma giocare con i moltiplicatori o disattivare del tutto l'anti aliasing non porta un beneficio così evidente a livello di frame rate come si potrebbe pensare, mentre abbassarlo comporta una tangibile degradazione della qualità visiva. Di fatto evidenti scalette colpiscono i fondali, in particolar modo il fogliame degli alberi, i tetti, le staccionate, etc etc, mentre meno visibile, ma ugualmente presente è l'abbassamento qualitativo sui modelli. Filtro Anisotropo Il filtro anisotropico incrementa la qualità delle texture inclinate rispetto al punto di osservazione. Come per l'anti aliasing non sembra avere un impatto forte sul frame rate, ma contrariamente all'A.A. non riduce in modo decisivo la qualità generale delle immagini. In parole povere questo filtro potrebbe essere abbassato senza troppi patemi per cercare l'ottimizzazione perfetta. Distruzione passo passo 720p tutto al massimo Livello di dettaglio, qualità texture, ombre ed effetti appare chiaro che sarà lo scegliere tra qualità media/qualità alta e V-Sync e HBAO che faranno la differenza da un punto di vista prestazionale. Nonostante la mole di prove effettuate è impossibile scrivere qui quale tra le molte combinazioni possibili garantisca il miglior rapporto tra performance e qualità visiva, ma il consiglio è quello di tenere su "alto" texture e effetti e provare da qui il tweaking per ogni singola voce. Inoltre, editando il file di configurazione presente nella cartella di installazione del gioco, sono presenti alcuni parametri ulteriori nel caso si abbia bisogno di una maggiore riduzione della qualità visiva a favore di performance velocistiche. Fatto un back up del file originario si può lavorare su singole voci come terrain, soldiers, vehicles, bloom, undergrowth e overgrowth.

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Sistema Operativo: Windows 7 64 bit
  • CPU: Intel Core i7 860@ 2.80 ghz
  • RAM: 4GB
  • Scheda Video: Ati Radeon 5850
  • Requisiti Minimi
  • Sistema Operativo: Windows XP
  • CPU: Core 2 Duo @ 2.0GHz
  • RAM: 2GB
  • Scheda Video: GeForce 7800 GT / ATI X1900
  • Sound: DirectX 9.0c Compatible Soundcard
  • DirectX: Version 9.0c
  • HDD: 15GB per la versione digitale, 10GB per la versione disco
  • Requisiti Consigliati
  • Sistema Operativo: Windows Vista / Windows 7
  • CPU: Quadcore
  • Video: GeForce GTX 260
  • RAM: 2GB

TI POTREBBE INTERESSARE