Sid Meier's Civilization IIICivlization Week: Day Three 

Oggi è il turno del terzo appuntamento del nostro coverage realizzato per festeggiare l'uscita della versione italiana di Civilization 3, nel quale le protagoniste sono le tante civilità che potremo guidare all'interno di questo capitolo così atteso: nell'attesa di poter leggere giovedi la recensione ed il nostro giudizio sulla qualità della localizzazione, godetevi anche la prima parte e la seconda del nostro speciale.

Civlization Week: Day Three Civlization Week: Day Three

Le Civilità: un viaggio attraverso i secoli.


Gli Aztechi : Probabilmente la civiltà che fa per voi, soprattutto se siete in grado di pronunciare il Dio della Guerra Huitzilopochtli senza arrotolarsi la lingua. Il "Popolo scelto", come gli Aztechi si definivano, sono principalmente grandi Militari e Religiosi, e il Guerriero Giaguaro non dev'essere davvero niente male da giocare..
I Babilonesi : Come i più dotti tra voi sapranno, per Babilonesi generalmente più che gli abitanti della sola città di Babilonia si intendono tutti i popoli che nei secoli abbiano abitato la regione meridionale della Mesopotamia. Cmq, inezie storiche a parte, i Babilonesi sono considerati una civiltà Scientifica (iniziano tra le altre cose con Lavorazione del Bronzo) e Religiosa, come è facile intuire. Come unità speciale contano sull'Arciere Babilonese, 'potenziato' rispetto a quello che altre civiltà possono addestrare.
I Cinesi : Al di là del fascino di usare una civiltà Militare e Industriale, con evidenti bonus nella Guerra e nelle Costruzioni in generale, cosa c'è di meglio di impersonare addirittura uno dei più grandi personaggi della storia come Mao Tse Tung? Come unità speciale dei Cinesi, il Cavallerizzo.
Gli Egizi : Comunque vogliate chiamarli, poche civiltà hanno lasciato un segno così profondo nella storia come gli abitatori della regione del Nilo. Colonia romana a lungo, il fascino di questa civiltà è segnato soprattutto dai suoi misteri, spesso irrisolti. Gli Egizi sono considerati di "stampo" Industriale e Religioso e contano sulla Biga da Guerra come Unità Speciale.

Civlization Week: Day Three Civlization Week: Day Three

Le Civilità: un viaggio attraverso i secoli.

Gli Inglesi : Espansionisti e Commercianti, gli Inglesi hanno grandi bonus per quanto riguarda le attività di esplorazione, come è nel loro DNA. Guidati da Elisabetta I, sono l'ideale se avete intenzione di conquistare più con la diplomazia e e il commercio che la guerra. Ottima la Caravella, nonostante rischi di affondare nelle caselle di Oceano.
I Francesi : Gli odierni Galli, anche loro provincia romana all'epoca. I francesi vengono guidati nientemeno che dalla pulzella d'Orleans, Giovanna D'Arco, sono piuttosto simili agli inglesi, nonostante siano considerati Industriali e Commerciali. Come unità speciale contano sui validi Moschettieri, la prima unità del gioco in grado di usare la polvere da sparo (vi servirà il salnitro, naturalmente).
I Germanici (Tedeschi) : Dalla Storia caratterizzata perennemente da lotte Feudali, la storia tedesca è simile a quella Italica, essendosi riunificati soltanto all'incirca un secolo e mezzo fa (per poi ridiversi e riunirsi, ma questa è 1 altra storia), i tedeschi non hanno bisogno di presentazioni. Da sempre maestri nell'arte della guerra sono considerati, oltre che Militari, Scienzati di grande livello. Non ha bisogno di molte presentazioni nemmeno l'unità speciale, il colossale Carro Armato.
I Greci : Un'altra civiltà che non ha davvero bisogno di presentazioni. Visti da sempre un po' come la controparte dei romani quando si parla di grandi imperi, i Greci eccellono ovviamente nel Commercio e nelle Scienze (partono addirittura con la Lavorazione del Bronzo già presente). Militarmente forse, non sono il massimo, anche se possono contare sull'Oplita, forse il miglior difensore dell'Età del Bronzo.

Civlization Week: Day Three Civlization Week: Day Three

Le Civilità: un viaggio attraverso i secoli.


Gli Indiani : Intesi naturalmente come gli Asiatici e non come PelliRosse, gli Indiani sono perfetti per chi vuole intraprendere un cammino fatto più di accordi diplomatici o di scambi scientifici che di guerra. Li guida infatti il Mahatma Ghandi, ed è tutto dire. Sono considerati appunto Religiosi e Commercianti, si sanno però anche difendere, almeno a giudicare dalla loro Unità Speciale; nientemeno che un inquietante Elefante da Guerra..
Gli Irochesi : Questa volta si parla davvero di Nativi Americani. Gli Irochesi sono infatti l'unione di tutte le tribù indigene del Nord America..sì, proprio i Pellirosse dei Film! :) Orgogliosi come nessuno, hanno forse qualche limite dal punto di vista scientifico, essendo considerati principalmente Religiosi ed Espansionisti. Vari Bonus sono appunto dedicati all'aspetto più pioneristico della conquista. Per quanto riguarda l'unità Speciale, presentano un carismatico Guerriero a Cavallo.
I Russi : A proposito di orgoglio, non si possono certo tralasciare i Russi. Se l'eroica resistenza a Stalingrado contro i Nazisti è riuscita a commuovervi (?) questa potrebbe essere la vostra civiltà, anche se i riferimenti storici centrano poco visto che sarete guidate da Caterina La Grande (Diciottesimo Secolo) e spargerete sangue con il coraggioso Cosacco.
I Giapponesi : Da sempre considerato il più masochisti dei popoli, quello Giapponese è considerato a metà tra il Militare e il Religioso, non disdegnando nemmeno l'aspetto Scientifico, visto che all'inizio conoscerete nientemeno che la Ruota. E non poteva essere altro se non il Samurai la loro Unità Speciale, davvero micidiale nell'arte della guerra.

Civlization Week: Day Three Civlization Week: Day Three

Le Civilità: un viaggio attraverso i secoli.


I Persiani : Gli antichi abitanti dell'odierno Iran, hanno causato parecchi problemi a imperi più grandi del loro nei secoli. Guidati da Serse (che non spezza gambe..lo so che qualcuno l'ha pensato :P), i Persiani sono eccellenti come 'Scienziati' e nell'arte Industriale. Qualche limite forse (opinione personale) lo riscontrano nell'arte bellica, anche se l'Immortale è sicuramente tra le Unità più affascinanti.
Gli Zulù : Qualcuno sui forum ufficiali si chiedeva se Sid avesse qualche discendente tra questo simpatico popolo, visto che forse stonano al fianco di altre civiltà di spessore ben maggiore. Ad ogni modo, guidati dal prode Shaka Zulu, essi eccellono nell'Esplorazione e anche nell'arte della Guerra, anche se a modo loro. Molto affascinante anche la loro Unità Speciale, l'Impi, una specie di Fante Meccanizzato..

Detto questo, detto tutto..a voi la scelta: domani è il giorno della Recensione.

Civlization Week: Day Three Civlization Week: Day Three

Le Civilità: un viaggio attraverso i secoli.

Come promesso, oggi è il turno di occuparci delle 16 (!) civiltà che troverete in Civilization 3. Per ognuna di essere abbiamo selezionato le caratteristiche principali, in modo da aiutarvi a scegliere la civiltà con cui conquisterete il mondo !

I Romani : Non era difficile capire da dove saremmo partiti. I Romani non saranno certo la civiltà più originale da giocare, ma i nostri simpatici connazionali rimangono il Top per chi vuole prediligere una tattica militaristica, ma non troppo. I Romani sono considerati una civiltà Militare ed Economica e hanno perciò grandi bonus per ciò che concerne la guerra e il commercio. L'unita speciale è il Legionario.
Gli Americani : I cow-boys a stelle e strisce non hanno certo la storia dei romani, e devono 'accontentarsi' di 200 anni di far west. Ciò non toglie loro l'innegabile fascino di una civiltà Industriale ed Espansionistica, e gli ovvi bonus in fatto di esplorazione e costruzione. Come unità speciale sfoggiano nientemeno che il successore del Tomcat F-14, ovvero il mitico F-15 Fighter.

TI POTREBBE INTERESSARE