Diario del Capitano  0

Diario del Capitano

C'è una notizia online oggi, riportata da IGN e da noi ripresa, che ha generato un po' di scompiglio. Doug Lombardi di Valve, che peraltro ha rilasciato anche a noi un'intervista all'ECTS che potrete leggere domani su M.it, ha dichiarato che in futuro Half-Life 2 verrà convertito anche su PlayStation 2. Personalmente non vedo proprio cosa ci sia di strano: è assodato che il gioco uscirà su Xbox, di fatto il processo di conversione è già in atto, ma non si è mai parlato di un'esclusiva assoluta per la piattaforma Microsoft (ci vuole poco ad aggiungere la parolina "temporale"...). E la torta è davvero troppo grossa per non prenderne un'abbondante fettona. Half-Life 2 è il gioco più atteso per questa fine 2003, ha generato un hype mostruoso e venderà milionate di copie su PC. Certo Xbox è la console ideale per una conversione, ed ospiterà senza alcun dubbio la miglior incarnazione consolara del capolavoro Valve, ma... interessa davvero? L'enormità della base installata di PS2 giustifica qualsiasi cosa, e non avrà problemi a fagocitare una conversione di Half-Life 2 difficilmente all'altezza dell'originale su PC (ma potremmo anche rimanere piacevolmente stupiti, il monolite non è da sottovalutare...). In Valve non sono stupidi, e una sessantina di milioni di PlayStation 2 nel mondo non sono bruscolini. E se anche Valve, per qualche arcano motivo, non volesse convertire il gioco direttamente, un adeguato numero di milioni di dollari da qualche publisher gli farà sicuramente cambiare idea.
Nel dubbio, pur da sfegatato utente Apple, ho raccattato un PC ben carrozzato e mi appresto ad aggiornare la scheda grafica per godermi una degna esperienza. Half-Life 2 è Half-Life 2, e c'è un solo modo di giocarlo al meglio: davanti a un monitor e con tastiera e mouse...

Mauro Fanelli, responsabile editoriale area Console.

- Commenta questo Diario sul nostro Forum! -