Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Va bene. Ho capito. In giro sta scattando il meccanismo del "Occhio non vede, cuore non duole". Io lo chiamo anche sindrome di "The Beach". Avete visto il film? Uno dei protagonisti, lo svedese, viene attaccato da uno squalo e dopo qualche notte di sofferenza il resto della comunità decide che l'unico modo per tornare alla normalità era non vedere più il compagno gravemente ferito, decidendo quindi di abbandonarlo "gentilmente" in mezzo al bosco, lontano dal chiasso e dal divertimento. Non solo detestavano il compagno morente, ma anche chi si era alzato dicendo "Sta soffrendo, aiutiamolo". Vogliamo mettere la testa sotto la sabbia? Mettiamocela.

Dunque si torna a parlare di videogiochi, anche se, in effetti, in questi ultimi giorni grandi notizie e release non ci sono state. Ovviamente l'attenzione degli Stati Uniti è tutta rivolta verso est, e se consideriamo solo gli eventi saltati o rimandati negli ultimi quindici giorni (come quello di Microsoft per l'Xbox, per esempio), ritengo che questo periodo di semi-congelamento di vere novità continuerà ancora un po'. Del resto come si può biasimare una scelta simile? Leggevo ieri un'editoriale sul Wall Street Journal Europe che due dei più grandi magazzini di oggetti per la casa di New York, Pottery Barn, anche di fronte all'evidente crisi, ha deciso di rimandare di trenta giorni l'inizio delle vendite di oggetti natalizi, che quest'anno avrebbe avuto il via il primo ottobre, addirittura. Se un'anima imprenditoriale come quella americana si quieta di fronte alla tragedia di inizio settembre, perchè aspettarsi grandi iniziative sul fronte dei videogiochi? E così infatti è.
Da qui a fine anno anno è più probabile che siano i publisher europei a proporre qualcosa di più accattivante. Un momento per fare il punto della situazione poi sarà lo Smau che si terrà a Milano fra poco più di due settimane, in cui, tra l'altro, saremo presenti solo in forma "istituzionale", non pubblica. Maggiori dettagli verranno resi noti nei prossimi giorni.

TI POTREBBE INTERESSARE