Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Ci avevate creduto nuovamente, eh?! (parafrasando il diario di Alessandro di un paio di giorni fa...) Ma il capitano, quello vero, è fatto così: appare e scompare quasi senza preavviso, facendo squillare cellulari a destra e sinistra per avvertire della sua assenza, quando ormai si è già dissolto. E' fatto così, non lo si può cambiare ;D.
Ed alla fine eccomi qui, praticamente senza ispirazione, a scrivere queste due righe, mentre riepilogo mentalmente le news delle ultime giornate per trovare qualcosa di cui parlare. Sinceramente un'ideuzza mi è venuta in mente (non posso negarlo, un carissimo amico me l'ha consigliata) e riguarda il famoso Duke Nukem 'when it's done' Forever. Parlavo ieri della divisione inglese di Amazon che dava la possibilità di prenotare una copia del futuro capolavoro di 3D Realms, assicurandone contemporaneamente l'arrivo nei negozi per il 25 gennaio. Molto probabilmente, presa d'assalto da email di conferma da parte dei lettori e, credo, da mail di smentita da parte dei produttori, Amazon ha diligentemente deciso di riportare una nuova data, dal mio punto di vista ancora prematura, ma sicuramente più realistica: 8 marzo, sempre 2002. Una data del genere sembrerebbe smentire le precedenti voci di corridoio (che abbiamo riportato in più occasioni), che davano per certo un ulteriore ritardo del titolo fino al prossimo ottobre, riportando in auge una vecchia tabella di marcia firmata Take 2 Interactive, secondo la quale il Duca più scorretto dei videogiochi, sarebbe potuto arrivare sugli scaffali europei per il 15 marzo.
La conclusione? Nessuna... Una morale? Neanche. Semplicemente, da parte mia, la speranza che nonostante i fatti, Duke Nukem Forever, non diventi un nuovo Daikatana... Perchè sinceramente, siamo sulla buona strada.

TI POTREBBE INTERESSARE