Diario del CapitanoDiario del Capitano 

Diario del Capitano

Colto da un profondo senso di noia, ieri pomeriggio ho stancamente deciso di riprendere in mano i libri dell'università. E' stata veramente una durissima impresa tenere gli occhi aperti e star concentrati sulle pagine di un tomo da paura che parlava di diritto commerciale. Dopo una decina di pagine, la presentazione del corso, sono iniziati una serie di richiami ad articoli del codice civile che ormai non sono propriamente freschissimi nella mia mente. C'ho provato a ricordare almeno i libri dove risiedono quelle norme, ma ho ceduto. Dopo circa quaranta minuti, sono morto sulla poltrona gonfiabile e Morfeo mi ha accompagnato per un paio d'ore di sonno. Dovrò trovare un migliore espediente, oltre al caffè, per non addormentarmi e portarmi oltre alle dieci pagine. Prima o poi, riuscirò a laurearmi...prima o poi!