Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Ero indeciso se posticipare o meno di qualche ora questo diario, dato il fuso orario. Ma alla fine, perchè? Eccomi qua dunque, collegato a un miliardo di chilometri dalla redazione, di nuovo, pronto a partecipare all'E3. Nel frattempo però, non nascondo di aver passato (anzi, di star passando dato che qui è ancora ora di cena) una domenica di pieno abbandono ludico necessaria per riprendersi dallo shock del viaggio di sabato. Mentre venivo perquisito dalla testa ai piedi, fatte togliere le scarpe, aperti i bagagli, acceso il computer e chi più ne ha più ne metta, ho capito che i terroristi dell'11 settembre un risultato l'hanno sicuramente ottenuto: aver fatto ripiombare i trasferimenti internazionali indietro di venti anni. Se doveste andare a Los Angeles vi sconsiglio di passare per Philadelphia.
A parte questi dettagli, la domenica è stata del tutto godereccia, come ho detto. Six Flags, montagne russe di alta classe (e vomitini) e in serata (a seguire, più tardi, dopo il diario) gli Universal Studios. Indispensabile botta di vita per preparaci alla full immersion che inizierà domani pomeriggio con la conferenza stampa in cui Microsoft annuncerà la strategia online per Xbox. Preparatevi per i resoconti.

Non dimenticate: da oggi, ogni giorno alle 9.30 ora italiana (0.30 ora USA) saremo in diretta radiofonica su Radio 101 (frequenze - ascoltala via web) e, attraverso la voce di Mauro Monti, potrete ascoltare una versione alternativa di quello che sta accadendo da queste parti.

TI POTREBBE INTERESSARE