Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

L'estate, si sa, è fatta per andare al mare, fare il bagno, prendere il sole e divertirsi fino a tarda notte in qualche locale o sulla spiaggia con un gruppo scelto di amici. Tuttavia è da qualche tempo che le Software House minacciano la vita sociale degli appassionati scegliendo con cura la data di emissione dei loro prodotti; se ripenso alle ultime stagioni, non posso infatti fare a meno di ricordare System Shock 2, Deus ex e l'espansione di Diablo 2, giusto per nominare i primi che mi vengono in mente. E quest'anno, quale sarà il titolo che ci farà compagnia per le lunghe giornate estive che oggi, primo luglio, inaugurano ufficialmente la stagione?
Di titoli "importanti" ce se sono davvero molti, a partire dal già citato Soldier of Fortune 2 a Morrowind, da Jedi Outcast a Gp4, da Neverwinter Nights a GTA 3: la mia intenzione non è di ricordarli tutti, ci vorrebbe davvero un diario intero, quanto piuttosto puntare il dito sul principale indiziato, sul gioco che probabilmente saprà battere ogni record di vendita e settare nuovi standard nel genere degli strategici in tempo reale.
In sviluppo da oltre tre anni, Warcraft 3 arriverà nei negozi italiani tra quattro giorni, completamente localizzato nella nostra lingua, a sole 48 ore di distanza dalla release americana (e questa è davvero una gradita sorpresa). Se si vuole avere un'idea del successo a cui probabilmente il gioco è destinato, basta dare un'occhio al numero di prenotazioni che i mercati di tutto il mondo hanno riportato: 4.5 milioni e mezzo di copie, una cifra nemmeno lontanamente immaginabile per la maggior parte dei prodotti.
Nei prossimi giorni scopriremo se davvero il titolo Blizzard possiede quelle caratteristiche che gli permetteranno di ricevere il nostro, e vostro, consenso, se possiamo già cominciare a parlare di gioco dell'anno e se, soprattutto, sarà il nostro migliore compagno nelle afose notti che ci aspettano nei prossimi mesi...

TI POTREBBE INTERESSARE