Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Comincio a pensare che la scelta di aprire parte dell'ECTS al pubblico, stia portando davvero i primi frutti. Chiunque abbia avuto modo di assistere alle ultime edizioni della Fiera Londinese, non può non essersi reso conto dell'aria di sfiducia che circolava all'interno degli Stand, con le Software House consapevoli di partecipare al declino di un evento schiacciato dalla controparte americana, l'E3, che di anno in anno acquistava sempre più potere ed esclusività.
Tuttavia l'adesione di alcune delle SH più importanti, a cui probabilmente faranno seguito altri nomi di valore, è un fattore piuttosto indicativo e potremmo ritrovarci di fronte un'evento capace di riacquistare il suo vecchio valore, almeno per il Continente Europeo. Una scelta di questo genere non può che renderci felici, anche perchè significa che anche chi non è strettamente legato all'area "press" (cioè la comunità di giocatori), potrà tastare con mano i prodotti più importanti che arriveranno da qui ad un paio di anni, rendendosi effettivamente conto della qualità di certi titoli senza dover per forza passare attraverso il filtro della stampa specializzata.
Non so voi, ma io sto già preparando le valigie!

TI POTREBBE INTERESSARE