Diario del Capitano  0

Diario del Capitano

Il ritorno di una saga storica suscita sempre emozioni forti. E non importa se il risultato finale, come spesso accade, non sarà all'altezza e se il tutto si rivelerà una squallida operazione di marketing: l'effettiva qualità del gioco la si testerà in futuro, ma l'annuncio fa sempre un certo effetto.
L'ultima serie, in ordine cronologico, a essere riesumata farà sussultare il cuore di tutti gli ex amighisti dei bei tempi andati. Il Team 17 all'epoca era una vera e propria leggenda, al pari della sua saga di Alien Breed. Il gioco in realtà era poco più di uno sparatutto con visuale a volo d'uccello che pescava a piene mani da Gauntlet ma, grazie alla particolare impostazione grafica, a un'atmosfera carica di tensione (terribile finire i proiettili chiusi in un vicolo cieco circondati da alieni...) e a una superba modalità a due giocatori, divenne un vero e proprio cult game. Ne fecero due episodi bidimensionali, con relative espansioni, e due episodi interamente in 3D, giocati purtroppo da ben poca gente a causa delle notevoli risorse hardware richieste e dal declino della piattaforma Amiga. Ora, a oltre sei anni di distanza, il Team 17 ci riprova. Sfruttando parte degli ingenti introiti ottenuti da Worms e dalla sua valanga di seguiti, buona parte del team originale del progetto Alien Breed è al lavoro su un nuovo episodio della serie per PlayStation 2. Gradita la scelta di optare per un'impostazione isometrica, più consona alla saga dell'ormai trita e ritrita visuale in prima persona. Se il risultato finale sarà all'altezza lo sapremo solo nel 2004. Intanto è difficile trattenere una lacrimuccia di fronte alle prime immagini...

Si ringrazia per le immagini: Computer and Videogames #I1,2#

Mauro Fanelli, responsabile editoriale area console.