[GC 2006] Super Monkey Ball: Banana Blitz  0

Le scimmie rotolano anche su Wii: ecco le nostre impressioni dopo un’intensa sessione di gioco.

La grande novità riguarda ovviamente il sistema di controllo, interamente basato sul pad Wii dotato di sensore di movimento. Impugnandolo in senso verticale, si gestisce l’inclinazione del piano di gioco con una semplice torsione del polso nella direzione desiderata, mentre un rapido movimento verso l’alto fa saltare la pallina: come per la stragrande maggioranza dei titoli Wii, il tutto richiede un po’ di pratica e di adattamento alla sensibilità del controller, ma alla fine il risultato sembra più che buono. Anzi, ci sentiamo quasi di dire che Super Monkey Ball: Banana Blitz guadagni in divertimento grazie allo speciale sistema di controllo di Wii. Tuttavia, è probabilmente proprio nei minigiochi che il prodotto Sega trova il suo maggiore punto di forza, potendo contare su oltre 50 esemplari in tal senso. Ecco dunque che può capitare di partecipare ad un vero e proprio racing game a base di scimmie rotolanti, con il pad Wii da impugnare orizzontalmente ed inclinare come se fosse un volante per gestire lo sterzo; o ancora di prendere parte ad una buffa corsa ad ostacoli, muovendo alternativamente su e giù pad e nunchuk per correre e premendo il grilletto per saltare. Due semplici esempi di una modalità di gioco con un grandissimo potenziale in termini di multiplayer. Purtroppo, Super Monkey Ball: Banana Blitz appare ancora molto poco convincente dal punto di vista audiovisivo, con una grafica che è sembrata del tutto identica (se non addirittura inferiore per certi aspetti) alle precedenti versioni Gamecube. Insomma, anche l’occhio vorrebbe la sua parte...

Super Monkey Ball: Banana Blitz è il primo titolo del franchise ad approdare su Wii, ed era giocabile alla Games Convention esclusivamente a porte chiuse presso lo stand privato Sega. Per quanto lo sviluppo del gioco sia piuttosto avanzato, la demo in questione permetteva di cimentarsi soltanto in una manciata di stage single player e in un paio di minigiochi pescati dalla corposissima lista prevista per il prodotto finale. Per quanto riguarda la prima parte, Super Monkey Ball: Banana Blitz ripropone sostanzialmente le medesime meccaniche ludiche dei predecessori: si tratta quindi di far rotolare la nostra scimmia-biglia sulla superficie di vari percorsi irti di insidie, tentando di raggiungere l’uscita senza cadere nel vuoto.