Heroes of Might and Magic IV  0

La saga di Heroes of Might And Magic ha riscosso negli anni un incredibile successo tra gli appassionati strategici, e solo recentemente, per la dura concorrenza di Etherlords, Disciples e soprattutto Age of Wonders, sembra essere stata messa in secondo piano. E' arrivato però il momento di tornare fra i reami incantati di uno degli universi più affascinanti del mondo videoludico con Heroes of Might And Magic 4 : lo fa per noi Simone Pesenti Gritti.

MISTER, PERCHE' NON MI METTE TITOLARE?

Frase tipica da panchina di calcio.
Per quanto riguarda Heroes4, la sostanza è sempre quella, perché squadra che vince non si cambia.
Le novità principali consistono nella presenza degli eroi sul campo di battaglia, a menar le mani assieme alle truppe, non più dei silenziosi figuri che assitono alla carneficina delle loro truppe, al limeite scagliando qualche incantesimo ogni tanto.
Questa volta la pellaccia la rischiano veramente.
Un'altra novità importante riguarda lo "split" o divisione degli eserciti. Infatti potrete in qualsiasi momento decidere di "sganciare" un battaglione dal vostro esercito e farlo proseguire da solo per la mappa, facilitando così l'esplorazione e rendendo più dinamico (per quanto possa esserlo Heroes4) il gioco.

AD UNA PRIMA OCCHIATA...

Come dicevo, non ci sono state cose in cò che ho visto che fanno gridare al miracolo, non ci sono novità sostanziali.
ma come sempre c'è tanta vogli di rigettarsi nella mischia, perché Homm4 è capace di avvinghiarvi con la sua enorme longevità.
La versione da me provata, per quanto ancora priva di alcune modalità da implementare, mi ha dato l'occasione di vedere cosa è stato migliorato.
Ciò che l'apparato audio-visivo del sottoscritto ha captato subito è la dovizia di particolari delle mappe e dei menù. Navigabili e completi, si renderanno forse un attimo criptici a chi si avvicina per la prima volta a questa saga. Niente paura, dopo un po' ne verrete a capo e vi destreggerete al meglio ne sono sicuro. Forse forse però erano meglio quelli di Heroes 3, forse meno artistici, ma più funzionali e di rapida consultazione.

AD UNA PRIMA OCCHIATA...

Ho notato che stavolta è possibile ingaggiare alla taverna una schiera meglio assortita di eroi, scoprendo con dovuto anticipo le loro capacità e i loro oggetti.
L'inventario dell'eroe è stato migliorato non poco, anche perché di tanto in tanto vi capiterà di incappare in mercati o bottegai che potranno vendervi armature, armi e oggetti. Ma anche pozioni, pegamene e artefatti.
Altra cosa che graficamente salta all'occhio è la posizione delle schermate di combattimento. Non più laterale, ma con vista da tre quarti, per meglio apprezzare la tridimensionalità delle unità, dotate ora di animazioni più curate e di una grafica leggermente più al passo coi tempi. Enfatizzo il leggermente perché HOMM è da sempre l'antitesi della grafica moderna, prediligendo altri aspetti del videogiocare.
Assolutamente da plauso la colonna sonora, che già in questa prima battuta ha saputo ipnotizzarmi con la sua incantevole bellezza.
Soavi melodie liriche per le città abitate dagli elfi delle foreste, ritmi e tamburi battenti per le roccaforti barbare e lamenti sinistri per le necropoli sotterranee. Da non perdere. Se mai dovesse uscire la colonna sonora accaparratevela!

LUNGA E' LA VIA...

...e nostro compito è percorrerla in lungo e in largo.
Questo è il motto dei vostri eroi, e state pur certi che anche questa volta la saga di Heroes non ci deluderà.
Certo, è presto per dare giudizi, in particolare sono da attendere gli sviluppi della modalità campagna, e soprattutto un buon numero di livelli singoli, il cui impressionante numero fece la fortuna dei precursori di Heroes4.
Ciò che è sicuro invece, è che alla 3DO dovranno giocare le loro carte migliori, per reggere la concorrenza. Un nome su tutti: Age of Wonders 2. Ma non è il solo...

UN GAMEPLAY LUNGO BEN PIU' DI UN LUSTRO

Chi non conosce la saga di Might and Magic? E chi non conosce la saga parallela di Heroes of Might and Magic? Beh, è fuor di dubbio che qualcuno là fuori ci sia, perciò vi presento un titolo che prosegue la lunga strada spianata dai suoi tre predecessori (più svariati spin-off) la perfeziona graficamente per restare più al passo coi tempi e che risponde al nome di Heroes of Might and Magic 4.
In questo gioco, strategico a turni fantasy, guidate un manipolo di eroi ingaggiati da voi per esplorare le terre e i paesi presenti sulla mappa di gioco.
Nel loro peregrinare gli eroi potranno incontrare ogni genere di pericolo o di situazione, cresceranno in esperienza e passeranno di livello, mentre voi dovrete anche occuparvi di far crescere e prosperare il vostro regno ampliando le città e conquistandone sempre nuove.
Ovviamente aspettatevi che nella stessa situazione si trovino i vostri nemici, pronti a schiacciarvi con le loro armate.
Il gioco alterna quindi fasi di esplorazione della mappa, gestione della vostra città (niente di cervellotico, non vi preoccupate) e gli scontri fra gli eserciti.
Per saperne di più sul mondo di H.O.M.M., iniziate a rispolverarvi le nostre recensioni passate:

- Heroes of Might and Magic
- Heroes of Might and Magic II
- Heroes of Might and Magic III
- Heroes Chronicles
- Heroes IV: E3 2001 preview