IGI 2: Covert StrikeIGI 2 - Covert Strike 

L'azione silenziosa e micidiale di David Jones, protagonista di Project Igi, ritorna nel seguito di uno degli FPS più apprezzati delle scorsa stagione. Dopo l'uscita di Operation Flashpoint e Ghost Recon (dominatori del genere Sthealt), saprà questo titolo ritagliarsi una fetta di mercato o soccomberà contro l'agguerrita concorrenza? Cominciamo a scoprirlo insieme in questa anteprima targata Francesco Sorrentino.

IGI 2 - Covert Strike IGI 2 - Covert Strike

I'm Going In!

E con l'avvento dell'anno nuovo ritorneremo a vestire i panni dell'intrepido David Jones, in una seconda puntata votata anche al multiplayer (richiesto a gran voce dalla folta schiera di fans del primo episodio) e che includerà altre chicche "tecniche" assenti in precedenza. Ma avanziamo per gradi ed iniziamo con

La trama

La dove era finita in passato, inizia la nuova avventurosa storia dell'agente segreto Jones, degna di un romanzo di Ian Fleming, che ci porterà a visitare la fredda Russia, la calda Libia e l'orientaleggiante Cina in tre campagne collegate fra di loro, con un numero complessivo di venti missioni, nelle quali dovremo riuscire ad infiltrarci in basi aeree militari, porti ed installazioni governative segrete, possibilmente senza far troppo rumore, altrimenti ... kaput! Anche in questa seconda avventura avremo la possibilità di "destabilizzare" le difese adottando tecniche di hackeraggio sui computer disabilitando temporaneamente le telecamere e gli allarmi oppure usando la scorciatoia cruenta del puro "cecchinaggio", accoppando a distanza le diverse sentinelle a guardia dei nostri obiettivi. E' scontato che se dovessimo essere sorpresi con le mani nel sacco, potremo far sfoggio di un intero armamentario pronto all'uso ed efficace quel tanto da raffreddare gli animi (ed i corpi) dei nostri avversari!

IGI 2 - Covert Strike IGI 2 - Covert Strike

Mammina mammina ... mi porto il Dragunov a scuola ... Posso?

Ebbene si! Dopo aver utilizzato tutto quel popò di armamentario in Project IGI 1, nella seconda parte ci saranno altre nuove armi che innalzeranno il grado di "assassinio" a livelli mai raggiunti prima! Se non vi basta la mortale precisione del Dragunov, se non vi accontentate della potenza dello Jamhammer e se l'MP5 la definite "mitraglietta da marinai", allora è arrivata l'ora di aggiungere al carnet altri assault rifles, altre machine guns e altri lancia-missili che grazie ai prodi ragazzi della Innerloop potremo utilizzare con facilità ... e senza spendere un capitale! La novità sta nel fatto che adesso saremo limitati nel trasporto delle stesse (ad es. coltello, pistola, un tipo di fucile ed un tipo di mitra) e che le armi trovate per terra possono essere "scambiate" con quelle in possesso (Operation Flashpoint docet).

IGI 2 - Covert Strike IGI 2 - Covert Strike

Eppur si muove!

Lo disse un certo Galileo Galilei osservando gli astri ... e lo diremo anche noi in futuro scrutando le guardie nemiche in IGI2! Con un A.I. completamente rifatto, i nemici non seguiranno più percorsi prestabiliti che rendevano la prima versione alquanto ripetitiva, ma adotteranno un percorso dinamico che varierà continuamente e che li porterà addirittura a schierarsi in formazione in caso di attacco o a ripararsi dietro alle strutture presenti nella mappa in caso di difesa! Niente più massacri "facili" all'orizzonte ... stavolta dovremo sudare le proverbiali "sette mimetiche" per portare a casa la pellaccia a fine missione, visto che il nemico si presenterà più furbo e più intelligente di prima.

IGI 2 - Covert Strike IGI 2 - Covert Strike

Chi gioca con me?

Finalmente avremo la possibilità di poter compiere delle missioni in gruppo. Con una modalità di gioco identica al classico Counter-Strike e con un massimo di 32 giocatori, dovremo portare a compimento diversi tipi di "lavori": disinnescare bombe, trafugare piani segreti, salvare gli ostaggi ... ecc.. insomma, tutto in perfetto stile CS, incluso l'acquisto delle armi tramite il guadagno fruttato dagli obiettivi terminati con successo dal nostro gruppo.

IGI 2 - Covert Strike IGI 2 - Covert Strike

Tirando le somme (parziali)

Motore grafico ritoccato e reso conforme alle ultime DirectX 8, venti stupende missioni rese più varie grazie alla presenza di tre diverse ambientazioni, effetti speciali di contorno (pioggia, vento, ecc..) di alta qualità, sonoro delle armi reso ancora più "realistico" ed animazioni delle stesse con un numero di fotogrammi maggiorato ... ma sopra ogni cosa, la giocabilità della prima versione migliorata grazie al supporto del multiplaying ... cosa chiedere di più se non la pazienza di attendere ancora qualche mesetto per altre succose novità.

I'm Going In!

Il primo Project IGI, a suo tempo, è stato una lieta sorpresa nel mondo degli FPS, dove si è vista l'unione di generi Stealth (alla Thief) con quella tattica (alla Commandos), e con la presenza di un armamentario degno di un vero Counter-Strikeano!
Con un motore grafico "landscapiano" usato in precedenza soltanto in simulatori di volo, si è avuta la possibilità di giocare in mappe "vaste" diversi km quadrati, in zone presidiate da bellicosi eserciti a difesa di basi nemiche o di punti strategici, ove il nostro eroe per portare a compimento le missioni doveva trafugare piani segreti, sabotare postazioni, liberare/aiutare spie nemiche, ed altre cosucce del genere, degne di un vero 007 con licenza di uccidere!
Come non ricordare gli eccellenti briefing di Anya (in uno stile carpito pari pari dal telefilm di Nikita) seguite dalle solitarie e silenziose intrusioni in territori stracolmi di sentinelle, come solo il miglior Rambo della situazione potrebbe compiere.

TI POTREBBE INTERESSARE