Mario Pinball Land  0

Mario è diventato in una pallina! C'è una sola cosa da fare: gettarlo in un flipper...

Il gameplay è intuitivo: si tratta della classica meccanica da flipper, con l'aggiunta di bonus e tecniche ispirate all'universo di Mario. L'idraulico italiano, infatti, si ritrova trasformato in una pallina. Deve quindi cercare di superare tutte le tavole ed eliminare nemici di sempre come Goombas e Koopa, ricorrendo all'ausilio di oggetti come i classici funghi che ne raddoppiano le dimensioni e l'armamentario classico di bonus e powerup. Raccogliere le sudate stelle permetterà, in pieno stile Nintendo, l'accesso ad altre aree nascoste, con tanto di zone segrete difficili da guadagnarsi. Le tavole, la parte in genere più importante dei pinball games, sono concepite senza prevedere zoomate o scrolling, ma sono ferme, su schermate fissa, in omaggio alla tradizionale veduta del flipper. La realizzazione estetica è piacevolmente colorata e sobria, con un look leggermente renderizzato che ricorda titoli dell'ultima era a 16bit, con l'avvento delle tecniche di modeling pre-animazione.

'GBA Tonight' presents: Mario VS Pokemon

Mario Pinball Land sembra promettere un gameplay solido, con una serie di innovazioni che potrebbero fornire una rilettura interessante e originale sulla scorta dei bonus classici del mondo di Mario. Nintendo, del resto, si è già cimentata con successo alla rilettura di questa forma di gioco. Pokemon Pinball era un titolo più che ottimo, con ottime intuizioni, aggiunte originali, un livello di sfida per ogni tipo di giocatore e una fisica solida e divertente da controllare e pochissimi difetti. Mario Pinball potrebbe cercare di eguagliare la solidità del gameplay e puntare tutto sull'originalità e su una certa frenesia e caoticità che mancavano al titolo dei Pokemon. Se così fosse, ci troveremmo di fronte a un perfetto titolo "pick and play" in piena filosofia portatile. Buona fortuna, Mario.

Mario Pinball Land è l'ultimo tentativo di Nintendo di far cannibalizzare al videogioco l'intramontabile meccanica ludica del flipper. Un classico forse demodé ma intramontabile. Al di là delle obiezioni di chi reputa la fisicità una componente insostituibile da uno schermo, nella storia sono molti i tentativi ben riusciti di trasporre in forma videoludica quello che gli anglofoni chiamano pinball. Da parte sua, Nintendo ha dato prova di numerosi tentativi, di cui alcuni su GBA e sui quali spicca su tutti l'ottimo Pokemon Pinball. Chissà che Mario non riesca a guadagnarsi il trono di miglior titolo di genere, strappandolo ai mostriciattoli tascabili. Mario Pinball Land, infatti, non si fonda affatto sul motore di programmazione di Pokemon Pinball, ma tenta di proporre una nuova lettura del flipper.