Scudetto 5 (Championship Manager 5)Presentazione di Scudetto 5 

Nel mondo ci sono più allenatori che giocatori: Scudetto 5 è il gioco per tutti gli emulatori di Capello e colleghi..

Presentazione di Scudetto 5 Presentazione di Scudetto 5

I menu ricordano qualcosa..

L’interfaccia di gioco, oltre ad avere un nuovo aspetto, estremamente vicino a quello che si può trovare nella suite di software made in Microsoft, propone una serie di menu e sottomenu tipici dell’ambiente Windows, scelta voluta, soprattutto per non lasciare smarriti i nuovi giocatori di Scudetto.
Ad esempio Un utente che sa lavorare in un foglio di calcolo redatto in excel, troverà molto famigliari le varie "linguette", presenti ai margini superiori ed inferiori della schermata principale, che permetteranno di selezionare, in maniera veloce ed intuitiva, le varie feature. Ritornando alla contrapposizione, tra semplicità e profondità , si può vedere come i programmatori abbiano implementato, una sorta di doppia interazione con i menu, presentando scelte automatizzate o “ custom” per moltissimi task, mentre semplicemente switchando in un sottomenu, si potranno trovare tutti i valori e le opzioni di scelta dedicate ai veri esperti del gioco.
Un esempio pratico ci è stato fatto in real time, nella schermata di assegnazione degli allenamenti ai giocatori. Se nel menu per esperti si poteva assegnare uno o più compiti ai giocatori per ogni singola ora di allenamento (ora di pranzo compresa) per far lavorare un giocatore nella maniera più particolareggiata possibile, nella modalità base bastava spuntare sull’abilità che si voleva sviluppare come ad esempio “ allenamento nelle punizioni “ per far si che il software assegnasse una serie pre-configurata di compiti ai vari giocatori.
Ovviamente la modalità per esperti porterà a risultati più accentuati nella lunga distanza, sia per i miglioramenti che per i decadimenti nelle performance

Presentazione di Scudetto 5 Presentazione di Scudetto 5

Ottimizzazioni e novità..

Tra gli aggiornamenti disponibili in questa edizione, ci sono sia l’ovvio ampliamento del database disponibile, sia una evidente ottimizzazione ei tempi di elaborazione, con l’intenzione di rendere il gioco il più continuo possibile, limitando noiose interruzioni. Aggiornamenti anche nel sistema di trasferimento, valutazione ed acquisto dei giocatori, per rendere le contrattazioni con le squadre il più possibile user friendly. A questo proposito per i fan di lunga data, va detto che non sono ancora stati implementati i contratti in comproprietà tra 2 squadre di uno stesso giocatore.
Modificata anche la visualizzazione delle partite, con una nuova grafica in 2D, per osservare il comportamento dei giocatori, ed di una quantità esagerata di informazioni e dati sulla partita, nel miglior modo possibile. Alcuni esempi di queste modifiche al gioco, si possono vedere nella possibilità di seguire il match anche in tempo reale, ovvero per tutti i 90 minuti di gioco, oppure in statistiche, anche loro aggiornate in real time, come il predominio di un particolare giocatore in una zona del campo.
Durante la presentazione si è parlato anche della modalità online, che non sarà implementata direttamente in scudetto 5, probabilmente anche per motivi di tempo, ma che uscirà sottoforma di uno "Scudetto Online" in cui si potrà creare una serie di campionati, e leghe, strettamente connesse con i vari giocatori nel mondo. Ognuna con un database dei giocatori in comune, quindi non ci potranno essere due Ronaldo o due Buffon. Saranno presenti anche un metodo di chat per comunicare tra vari "manager" ed un sistema di gestione del tempo unificato, permettendo quindi un’esperienza di gioco estremamente realistica.
Purtroppo i dettagli sulla versione Online di Scudetto, al pari di aggiornamenti per le versioni console (Xbox e Ps2) di Championship Manager, previste per la prossima primavera, non sono stati rilasciati durante l’evento stampa, e quindi bisognerà attendere comunicati ufficiali da Eidos nelle prossime settimane.
Il giorno dedicato a Scudetto 5, è terminato con una visita guidata per lo stadio Meazza, in cui ci è stata raccontata la storia dello stadio e di alcune vicende correlate, quindi un salto nel museo interno dedicato a Milan ed Inter. Tralasciamo la descrizione del buffet di chiusura della giornata, in cui una serie di giornalisti ed inviati, ha dato prova di grande resistenza a tavola… Ma questa è un’altra storia..

Presentazione di Scudetto 5 Presentazione di Scudetto 5

In una giornata di inizio Autunno, ci siamo recati alla presentazione alla stampa di Scudetto 5, la nuova edizione del gioco di calcio manageriale più famoso nel mondo dei videogiochi.

La locazione servita da cornice per l’evento è stata lo stadio di San Siro a milano, cerimoniere dell’occasione, Steve Didd direttamente dal team di sviluppo. In questa nuova edizione di Scudetto, la prima vera novità è sicuramente il debutto del nuovo team di programmatori, ovvero i Beautiful Game Studios.
Per Scudetto 5, o Championship Mangaer 5 se si vuole chiamarlo con il suo nome inglese, si è voluto lavorare in due direzioni differenti. Direzioni che prendono il nome di "semplicità" e "profondità" di utilizzo, ovvero le due facce di una stessa medaglia. Le opzioni di base nel gioco sono fondamentalmente le stesse, però implementate in modi differenti a seconda del grado di competenza, o di attenzione che si vuole mantenere durante le partite.

TI POTREBBE INTERESSARE