Rez: intervista a Tetsuya Mizuguchi  0

Joypad.it incontra Tetsuya Mizuguchi, creatore dello sparatutto più sorprendente degli ultimi anni e di altri capolavori del passato tra cui il mitico Sega Rally.


Joypad.it: Non credi che Rez sia un gioco fin troppo diverso dal solito per essere capito dalla massa? Sarà davvero un gioco per tutti?
Tetsuya Mizuguchi: Rez è un gioco per tutti. E' uno sparatutto, quindi perchè non dovrebbe piacere? L'ho creato perchè penso che tutti si divertiranno con un gioco così.

Joypad.it: Perchè hai scelto di sviluppare per la PlayStation 2?
Tetsuya Mizuguchi: Ho scelto la PlayStation 2 perchè è la console delle emozioni. L'Emotion Engine mi è sembrato il più adatto ad ospitare un gioco così emozionante come Rez. Giocando si vive un'esperienza diversa dal solito, si vive il gioco, lo si interpreta ed ognuno di noi riesce a cogliere un significato diverso da tutti gli altri.

Joypad.it: Mi sembra di capire che tu sia felice di sviluppare per la PlayStation 2. E' quindi più grande la soddisfazione di poter ora sviluppare giochi per tutte le piattaforme esistenti o il rammarico per il fatto che Sega ha perso la sua "indipendenza"?
Tetsuya Mizuguchi: Sono sicuramente molto contento di poter produrre giochi per altre piattaforme che non siano solo il Dreamcast. In questo modo possiamo raggiungere molte più persone e questo ci dà uno stimolo maggiore per poter produrre titoli sempre migliori.

Joypad.it: Oltre a Rez e a Space Channel 5, state preparando qualcos'altro per la console di Sony?
Tetsuya Mizuguchi: Stiamo attualmente lavorando ad un altro progetto per PlayStation 2 ma per il momento non ti posso dire niente... :)

Alcuni giorni fa sono stato ospite di Sony Computer Entertainment Italia presso la Sony Gallery dell'Armani Store di Milano in occasione della presentazione alla stampa di Rez, nuovo gioco in arrivo su PS2 prossimamente. Protagonista dell'incontro è stato nientepopodimeno che Tetsuya Mizuguchi, direttore della UGA (United Game Artists), team di sviluppo Sega responsabile della creazione di Rez. Tale Mizuguchi si è fatto conoscere in passato soprattutto grazie ai due Sega Rally, a Manx TT ed a Sega Touring Car Championship. Potete quindi immaginare l'emozione da me provata trovandomi al cospetto del creatore di titoli tanto importanti. Tornando a Rez, ho avuto l'occasione di porgere a Mizuguchi alcune domande su questo atipico gioco, accolto molto bene dal pubblico al suo esordio negli Stati Uniti: 6

Joypad.it: Rez, sparatutto o gioco musicale?
Tetsuya Mizuguchi: Rez è essenzialmente uno sparatutto. Come in ogni gioco di questo genere la cosa più importante è sparare e cercare di farlo il più in fretta possibile. E' comunque vero che la componente musicale riveste un ruolo fondamentale. Colpendo gli obiettivi sullo schermo creiamo una nota musicale che si fa sempre più dominante e che dovremo cercare di seguire colpendo gli oggetti successivi.

Joypad.it: Ciò che colpisce di Rez è la frenesia e l'eccitazione che si provano giocandolo:
Tetsuya Mizuguchi: Non solo questo. Il giocatore ha la possibilità di creare una propria strada, di seguire l'ispirazione della propria mente in modo fantasioso. In questo modo giocando a Rez si provano delle emozioni del tutto particolari.

Joypad.it: Rez sembra un gioco piuttosto originale, da quali altri titoli del passato siete stati ispirati?
Tetsuya Mizuguchi: Credo che molti di voi conoscano Xevious. Ho voluto riprendere quel tipo di gioco per creare uno sparatutto diverso da quelli che vanno di moda attualmente, spesso troppo difficili per essere giocati su console.