Home TheatreSpeciale CES Las Vegas 2008 

Il resoconto dalla kermesse americana, la più importante fiera mondiale interamente dedicata all'elettronica di consumo.

E' finita la guerra dei formati?

Speciale CES Las Vegas 2008 Pochi giorni prima dell'apertura dei cancelli si è avuto modo di capire quale sarebbe stato il tema principale dell'evento: HD DVD vs Blu-ray, Sony contro Toshiba. Esattamente il 4 gennaio, Warner Bros, tra le principali major cinematografiche mondiali, fino ad allora schierata per il doppio formato, sgancia la "bomba": a partire dal prossimo mese di Giugno, Warner diventa esclusiva Blu-ray. Contemporaneamente all'inizio di tale esclusiva, la stessa Warner Home Video ha fatto sapere che terminerà la produzione anche di tutti i titoli che la stessa major ha rilasciato finora su HD DVD. La motivazione che ha portato a tale scelta è, a detta della stessa Warner, il benessere economico dell'intero settore dell'alta definizione. La casa americana, infatti, ha ritenuto che la principale causa dell'andamento a rilento dell'intero comparto è dovuto proprio alla presenza dei due formati, i quali, creando insicurezza per i consumatori, poco invogliano gli stessi ad effettuare un acquisto. Quindi, per Warner, la cura è rappresentata dall'"eliminazione" di un formato. Perchè Blu-ray e non HD DVD? La risposta è semplice: una maggiore base installata, garantita dalla presenza della Playstation 3 sul mercato.

Speciale CES Las Vegas 2008 Probabilmente Toshiba non si aspettava tale mossa da parte di Warner. Lo scenario che lo stesso produttore si è ritrovato davanti vedeva le sole Paramount e Universal, tra le principali major hollywoodiane, disponibili alla pubblicazione di titoli su HD DVD. Tale considerazione deve aver generato più di qualche preoccupazione per l'HD DVD Group che di fatto ha immediatamente annullato la conferenza stampa d'apertura che si sarebbe dovuta tenere il 6 gennaio proprio a Las Vegas. E proprio questo è stato il primo segnale che forse, per HD DVD, le cose stavano prendendo una piena definitivamente brutta. Ovviamente, durante i giorni a seguire, Toshiba non si è tirata indietro dal mostrarsi abbastanza infastidita da tale decisione da parte di Warner Bros.

Speciale CES Las Vegas 2008 Diretta conseguenza di tale annuncio è il supporto in via esclusiva al Blu-ray delle case facenti parti del gruppo Time Warner, BBC, HBO e NewLine. Chi sperava di poter vedere presto la trilogia de "Il signore degli anelli" su HD DVD, dovrà mettersi il cuore in pace: "Il Signore degli Anelli" sarà only su Blu-ray.

Speciale CES Las Vegas 2008 I giorni a seguire non sono andati meglio per l'HD DVD, anzi... alla luce di tale bomba, è cominciata la circolazione di indiscrezioni, più o meno veritiere e più o meno catastrofiche per HD DVD. Quella che più di tutte ha fatto discutere, e più di tutte ha fatto tribolare i sostenitori del formato di Toshiba, riguarda la possibile presenza di una clausola importante nel contratto di esclusiva tra HD DVD e Paramount. Nello specifico, sembrerebbe che qualora Warner avesse deciso di abbandonare HD DVD, la stessa Paramount avrebbe potuto rescindere il contratto di esclusiva con HD DVD. Discorso analogo (ma con presupposti diversi) per Universal. Vien da se che, qualora anche gli ultimi due baluardi dell'HD DVD dovessero passare al bluray, anche in maniera neutrale, i giochi sarebbero fatti a tutti gli effetti a favore del Blu-ray. Ma così ancora non è. Chissà per quanto ancora...

... passando all'hardware

Mettendo da parte la problematica relativa al software, la quale, come abbiamo avuto modo di vedere, vede il consorzio blu-ray decisamente, e forse definitivamente, avanti. Anche in questo frangente, il Blu-ray si è mostrato molto più in "forma" dell'agonizzante HD DVD. Numerosi sono i nuovi lettori annunciati per il prosieguo di questo 2008, e le proposte più interessanti ve le andremo a presentare nel corso di questo paragrafo.

Speciale CES Las Vegas 2008 Cominciamo da Panasonic che, in occasione del CES, ha annunciato la prossima disponibilità sul mercato del nuovo lettore Blu-ray Disc DMP-BD50 con BD Live, un cui esemplare era disponibile proprio nello stand dello stesso produttore giapponese. Tra le caratteristiche di rilievo segnaliamo un'interfaccia HDMI 1.3 con uscita video DeepColor, compatibilità con Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio. Per finire, funzioni avanzate di picture-in-picture proprie del profilo 1.1 e ingresso per schede SD.

Speciale CES Las Vegas 2008 Era presente anche Marantz a Las Vegas. Soffermandoci per il momento a quanto mostrato dal costruttore giapponese in ambito Blu-ray, segnaliamo la presenza di quello che sarà il primo dello blu-ray di Marantz, Il BD8002, previsto nel corso di questo 2008. Oltre ad un design accattivante, il BD8002 integra un DSP video Silicon Optix Realta a 10bit, connessione audio-video HDMI in versione 1.3, uscite audio analogiche fino a 7.1 canali e compatibilità con tutte le recenti codifiche HD lossless, con possibilità di decodificare internamente al lettore tali flussi audio, e inviarli così direttamente in pasto ad un finale di potenza multicanale. Piena compatibilità con il profilo 1.1. Il prezzo previsto sarà prossimo ai 2000 dollari.

Speciale CES Las Vegas 2008 Doppio colpo quello sferrato da Samsung al CES. Il produttore coreano ha mostrato il suo primo lettore Blu-ray stand-alone compatibile con le specifiche 1.1 della Blu-ray Disc Association. Il BD-P1500, tra le altre cose, vanterà una connessione HDMI 1.3 e bit-streaming fino a 7.1 canali delle tracce PCM, Dolby Digitial Plus, Dolby TrueHD, DTS HD . Il nuovo lettore è previsto sul mercato per giugno 2008 ad un prezzo di listino di 399 dollari.
Di caratura diversa è il nuovo BDP-U5500, il secondo lettore universale blu-ray e HD DVD di Samsung, previsto sul mercato dopo la prossima estate il cui prezzo di listino dovrebbe essere fissato i di 599 dollari (contro i 799 dollari dell'attuale BD-UP5000) . Immancabile una presa HDMI 1.3 compatibile con il bit-stream fino a 7.1 canali di tutti gli algoritmi audio multicanale lossless, quali Dolby Digital Plus, Dolby TrueHD, DTS HD , e profilo 1.1 della BDA, nonché HDi previste per gli HD DVD.

Speciale CES Las Vegas 2008 Un lettore blu-ray tutto nuovo arriva anche da Sharp. La casa giapponese, infatti, ha presentato a Las Vegas il BD-HP50U, lettore blu-ray di seconda generazione. Esso vanta un'uscita HDMI 1.3 compatibile con segnali 1080@24p, bit-streaming delle tracce audio multicanale HD (Dolby Digital Plus, Dolby TrueHD, DTS HD) fino a 7.1 e compatibilità con il profilo 1.1 e "BD Live". In più esso si caratterizza per il "Quick Start", che garantisce una piena operatività della macchina in meno di 10 secondi dall'accensione. Il BD-HP50U sarà disponibile a partire dal prossimo mese di maggio ad un prezzo di listino di 699 dollari.

Speciale CES Las Vegas 2008 Per finire la carrellata di lettori blu-ray, Funai ha annunciato quello che sarà il lettore blu-ray stand alone attualmente al prezzo più basso della storia del formato dal raggio blu. Il prezzo, ancora non confermato, dovrebbe aggirarsi a ridosso dei 300 dollari. Per quanto riguarda, invece, la peculiarità, segnaliamo un' interfaccia HDMI 1.3 con profilo interattivo 1.1.

La parola ai Display

Passiamo ora al piatto forte di questo articolo. Ovviamente ci riferiamo ai display. Non sono di certo mancate le novità, e mai come quest'anno Panasonic, Pioneer, Samsung, Sharp e Sony si sono sfidati in quella che è stata una battaglia all'ultimo sangue.

Speciale CES Las Vegas 2008 Cominciamo con Panasonic che è stato il produttore più attivo della kermesse americana. E non possiamo che cominciare dall'annuncio di quello che è il display più grosso al mondo, in grado di raggiungere il traguardo di 150 pollici di dimensioni, con tecnologia al plasma. La risoluzione nativa è di 3840x2160 punti, mentre a disponibilità sul mercato ancora non è stata annunciata, esattamente come il prezzo.
Dopo questa dimostrazione di "stile", lo stesso produttore giapponese ha mostrato anche qualcosa di più "concreto", sia in ambito plasma che LCD. Cominciamo proprio dai primi. La stragrande maggioranza di display al plasma spazia dai 42 ai 50 pollici di dimensioni. La "rivoluzione" che Speciale CES Las Vegas 2008 Panasonic ha mostrato al CES interessa proprio un taglio intermedio rispetto ai precedenti. Stiamo parlando del primo display al plasma da 46 pollici con risoluzione FULL HD. Panasonic, in questo frangente, ha annunciato cinque nuove serie di display al plasma: PZ850, PZ800, PZ85, PZ80,e PX80. La più "piccola" del lotto, la PX, vanterà display con risoluzione 720p: il TH-50PX80 e il TH-42PX80. Tre, invece, saranno i modelli della serie PZ80, con risoluzione FULL HD e dimensioni di 42, 46 e 50 pollici. Il rapporto di contrasto è misurato in 20.000:1. Tre anche i modelli facenti capo la linea PZ85, anch'essi da 42, 46 e 50 pollici, ma con rapporto di contrasto pari a 30.000:1. Ben quattro le varianti della serie PZ800: il TH-42PZ800, il TH-46PZ800, il TH-50PZ800 e il TH-58PZ800, rispettivamente da 42, 46, 50 e 58 pollici, e risoluzione FULL HD. Certificazione THX, rapporto di contrasto di 30.000:1, e 4 porte HDMI. Per finire il discorso sui nuovi Plasma Panasonic, non ci resta che spendere due parole anche per la serie "ammiraglia" di tutta la linea VIERA, la PZ850, con 4 differenti modelli: TH-46PZ850, TH-50PZ850, TH-58PZ850 e TH-65PZ850. Tali modelli vanteranno funzionalità IP, con piena compatibilità con YouTube. Risoluzione rigorosamente 1920x1080, rapporto di contrasto di 30.000:1, 4 ingressi HDMI e un ingresso PC, menu avanzato per una taratura professione completano il corredo. L'introduzione sul mercato di questi nuovi display è fissata per la prossima primavera.
Speciale CES Las Vegas 2008 Dicevamo che Panasonic in quel di Las Vegas si è prodigata anche nell'annunciare nuovi display a cristalli liquidi. Cinque sono i nuovi display LCD, suddivisi in due nuove serie, LX85 e LZ800. La differenza rispetto al passato è costituita dalla presenza del primo display LCD di Panasonic da 37 pollici di dimensioni. Per il resto, contrasto nativo pari a 1200:1 (10.000:1 dinamico), game mode, uno slot per le memorie SD e connettività HDMI per tutte e due le serie. Due i modelli per la "LX85" , TC-26LX85 e TC-32LX85, rispettivamente da 26 e 32 pollici di diagonale. Risoluzione 720p e 3 ingressi HDMI tra le peculiarità.La linea LZ800 è il fiore all'occhietto dei nuovi display LCD di Panasonic. Essa vanta due nuovi modelli, il TC-32LZ800 e il TC-37LZ800. Questi due display disporranno della tecnologia proprietaria Panasonic "Motion Focus Technology". Quattro gli ingressi HDMI ed 1 ingresso PC. Non sono state rilasciate informazioni circa il prezzo di questi nuovi modelli, mentre la disponibilità sul mercato è prevista a partire dalla prossima primavera.

Speciale CES Las Vegas 2008 Altro colosso impegnato al CES è stato Pioneer che ha stupito letteralmente tutti i presenti, mostrando il nuovo "progetto Kuro". Il produttore giapponese, infatti, ha mostrato un display innovativo per via del contrasto che la stessa casa dichiara "infinito". Per chi non lo sapesse, il contrasto viene misurato rapportando il valore più alto di luminosità che il display è in grado di generare sul valore più basso dello stesso. Il valore più basso, che rappresenta il nero di un display, per questo nuovo Plasma Pioneer è cosi basso che nessuno strumento di rilevazione è stato in grado di misurarne l'emissione di luce. In questo modo il denominato di tale rapporto è risultato essere pari a zero, e da questo il rapporto di contrasto "infinito". Passa quasi in secondo piano la profondità misurata in soli 9 millimetri distribuita in 18kg di peso, che, per un display da 50 pollici, e risoluzione FULL HD, sono veramente pochi. Purtroppo, la commercializzazione di questo display non avverrà prima del 2009 e il prezzo di listino non è stato rivelato. Speciale CES Las Vegas 2008

Immancabile l'altro colosso del settore, Samsung. In quel di Las Vegas il produttore coreano si è cimentato nella presentazione di due nuove tipologie di display, una al plasma e l'altra LCD. Cosa c'è di nuovo? Ebbene, il display al plasma è a tutto gli effetti uno schermo 3D. Trattasi del primo televisore al plasma 3D Ready., che, con appositi occhialini, sarà in grado di restituire immagini lungo le tre dimensioni.
L'altra novità presentata dal produttore coreano è rappresentato dal display "Ultra High Definition". Il modello mostrato al CES poteva fare affidamento su una dimensione di 82 pollici e una risoluzione di 3840 x 2160 punti.

Speciale CES Las Vegas 2008 Sony, in occasione del CES di Las Vegas, ha annunciato l'aggiornamento delle sue principali linee di display LCD, facenti capo al rinomato brand BRAVIA: la serie Z (top), la serie W, la serie V, la serie M e la serie N. I modelli top, KDL-40Z4100 e KDL-46Z4100, rispettivamente 40 e 46 pollici, oltre all'ormai canonica risoluzione Full HD, vantano il nuovo Bravia Engine 2, con scansione a 120Hz, x.v. Color, WCG-CCFL e pannello a 10 bit. La serie Z, inoltre, può fare affidamento anche su una porta USB, connettività DLNA e Bravia Sync control. La serie W dispone anch'essa una scansione a 120hz, Bravia Sync control, e connettività USB. Tre sono i tagli previsti: 40, 46 e 52 pollici. La serie V, invece, include, come la precedente, tre modelli con dimensioni di 40, 46 e 52 pollici, alla quale non è stata prevista, però, la scansione a 120hz e la porta USB. La serie XBR6 si caratterizza per la risoluzione Full HD anche per i display di più piccole dimensioni rispetto alle serie precedenti: 32 e 37 pollici sono i modelli previsti. Risoluzione 720p, invece, per i modelli facenti capo alle ultime due serie, la N e la M, che includono entrambe modelli da 37, 32 e 26 pollici. La serie N si differenzia per via di un sistema 5.1 integrato nelle varianti da 32 e 37 pollici, e 3.1 nel modello da 26.Tutti questi nuovi modelli verranno introdotti sul mercato a patire dalla prossima primavera, mentre nessuna informazione è stata al momento rilasciata per quanto riguarda i prezzi.

Speciale CES Las Vegas 2008 Nuovi LCD anche per JVC. In quel di Las Vegas, infatti, lo stesso produttore ha presentato tre nuovi display a cristalli liquidi facenti parte della serie "Procision": LT-42X899, LT-47X899 e LT-52X899, rispettivamente da 42,47 e 52 pollici, con risoluzione Full HD. Nuovo "motore" proprietario di JVC "Clear Motion Drive III High Definition Engine", datato del nuovo processore Genessa 32-bit processor in grado di restituire colori più vivi e immagini in movimento migliori. La scansione delle immagini è a 120Hz. Il parco connessione consta di 3 ingressi HDMI 1.3 ed una porta USB. Piena compatibilità con sorgenti a 24p. La disponibilità è prevista per le prime settimane estive, mentre il prezzo ancora non è stato reso noto

Il Consumer Electronics Show è la più importante fiera mondiale inerente l'elettronica di consumo. Essa si tiene tutti gli anni sin dal 1967 a Las Vegas. L'edizione di quest'anno si è svolta tra il 7 e il 10 gennaio scorso. L'edizione che si è appena conclusa è stata tra le più importanti e maestose degli ultimi anni, con circa 2700 espositori, 140 mila visitatori ed un immenso spazio espositivo. L'evento che vi andremo a riassumere nel corso di questo articolo è stato letteralmente dominato - come era facile da prevedere - dalla lotta per la successione del DVD. Stiamo parlando di Blu-ray Vs HD DVD che, come molti di voi avranno già avuto modo di apprendere prima della pubblicazione di questo speciale, vede un epilogo sempre più favorevole al formato di Sony. Ma procediamo con ordine.

TI POTREBBE INTERESSARE