The Movies: Stunts & Effects  0

The Movies si espande, tra esplosioni, salti mortali ed attori eccessivamente spavaldi...

Evidente espansione dell’originale - ed apprezzato - simulatore di studio cinematografico di Lionhead, The Movies: Stunts & Effects Expansion Pack ha fatto una breve ma significativa apparizione nel corso della conferenza Activision, con l’obiettivo di sottolineare le proprie peculiarità rispetto alla versione base del gioco. Senza troppi fronzoli, il delegato Lionhead ha proceduto nell’esposizione delle novità che andranno ad affiancarsi ad un gameplay comunque già estremamente denso e profondo.
A chi non conoscesse The Movies, basti sapere che si tratta di un titolo gestionale a metà strada tra The Sims e Theme Park, nel quale è necessario seguire passo per passo le sorti di uno studio hollywoodiano partendo dagli anni ’20 del cinema muto per arrivare addirittura ad un futuro fatto di film tridimensionali ed amenità simili. Punto di forza dell’opera Lionhead era la possibilità di creare dei trailer dei propri film, da poter condividere poi su internet con altri utenti: e proprio grazie al deciso entusiasmo suscitato da questa feature e relativi feedback che gli sviluppatori si sono mossi al fine di potenziarla.
Come suggerisce il titolo, protagonisti dell’Expansion Pack sono i film d’azione e gli stunt, e la dimostrazione offerta da Activision mostrava alcuni dei più evidenti arricchimenti nella regia delle sequenze: la parte del leone l’ha fatta la tanto agognata free camera (che apre la possibilità di gestire le riprese dalle angolazioni più disparate), ma la grande quantità di variabili visive -effetti atmosferici e speciali, luci, lenti e così via- ha lasciato apertamente intendere la notevole flessibilità e varietà del sistema. Altre aggiunte riguardano le interazioni effettuabili con lo schermo blu (alcune davvero esilaranti) e la presenza di tipologie di set peculiari quali fondali mobili e scenari in miniatura. Le novità non riguardano tuttavia la sola parte di film-making, visto il deciso ingresso in scena degli stuntmen: queste inedite figure professionali vanno adeguatamente allenate tramite le pittoresche facilities messe a disposizione, abbinate ad un attore ed ovviamente utilizzate nelle sequenze più pericolose, facendo attenzione al loro stato di preparazione e salute.
The Movies: Stuns & Effects Expansion Pack tollera persino la possibilità di mettere in scena intrepide star a la Tom Cruise, che lavorano senza controfigure: il prestigio della produzione aumenta, ma un’acrobazia finita male puÚ provocare il ricovero in ospedale dell’attore di turno e il ritardo nella tabella di marcia della pellicola. Queste ed altre sono le caratteristiche di un’espansione che promette di aggiungere maggiore profondità e completezza ad un titolo già invidiabile sotto questo punto di vista.