Transworld Snowboarding  0

Nessun gioco di snowboard è completo senza una varietà di trucchi, e TransWorld Snowboarding ha ben 16 prese differenti e infinite combinazioni di avvitamenti e capriole per mantenere il gioco sempre avvincente. L'interfaccia di controllo è simile a quella di Microsoft's Amped: Freestyle Snowboarding, eccetto il fatto che nel titolo Infogrames avrai molto più tempo per le tue combinazioni quando alzi la tavola da terra. Le azioni sono eseguite con il bottone A per iniziarle, B per terminarle, e il tasto X serve a dare al tuo avversario una veloce spinta. Nei 18 tracciati sono presenti dai tre ai sette obiettivi di livello da completare. A differenza degli obiettivi di posizione precisa trovati in altri videogiochi di sport estremi, gli obiettivi in TransWorld possono essere nascosti virtualmente in ogni luogo. Molti obiettivi consistono nel saltare una particolare distanza, raggiungere una determinata velocità, o raggiungere un alto punteggio con le acrobazie. Questo elimina il bisogno di dare una spinta agli avversari mentre si scende dalla montagna e ti permettere la partita dall'ultimo obiettivo conquistato se la console si spegne, permettendoti così un grande risparmio di tempo.

Anche se è solo in versione pre-alpha, Trans World Snowboarding è già nel settore grafico il gioco di snowboard più imponente su una console. I ¾ dei percorsi presenti nel gioco sono larghi un miglio e lunghi cinque. Poiché non ci sono strade giuste o sbagliate le piste, avvantaggiano l'esplorazione di ogni sentiero, cercando strade nascoste e scorciatoie. Invece, parlando di neve bisogna dire che quella rappresentata in TransWorld Tour è la migliore mai realizzata in un gioco. A completare il reparto grafico di TransWorld Snowboarding ci sono le sue animazioni. I personaggi sono animati con ottima fluidità, e Housemarque si è servita dell'aiuto degli atleti Todd Richards e Tina Bosich che hanno dato la possibilità ai programmatori di riprodurre le loro combinazioni. L'aspetto di TransWorld Snowboarding che è più lontano dalla completezza è il sonoro. Infogrames sta ancora lavorando sulle autorizzazioni delle bands per la colonna sonora, ma questa comprenderà sicuramente pezzi hip-hop, elettronici e punk. E' ancora stabilire il livello di qualità degli effetti sonori visto che la sezione è in pieno allestimento ma, le premesse sono davvero molto buone.

Ancora nella sua fase pre-alpha, TransWorld Snowboarding per Xbox è già un titolo da mettere nella lista dei giochi da comprare. Il suo gameplay è un equilibrato bilanciamento tra il reale e l'irreale, la grafica è entusiasmante, e Housemarque sta dedicando il suo tempo per creare un gioco che attragga anche i veri snowboarders. Se tu sei un appassionato dello snowboard o solo un amante dei bei videogiochi, ti consiglio di tenerti forte e prepararti ad un emozione mai provata. La data di distribuzione è ancora ignota, comunque puoi star sicuro che Xboxitalia.com terrà gli occhi ben aperti su questo titolo e ti informerà su ogni novità.

Sviluppato dai Finnish studio Housemarque, TransWorld Snowboarding percorre la linea che si trova tra una simulazione e le emozioni procurate da un ottimo arcade che piacerà a molti.
Malgrado il suo stato di sviluppo ancora prematuro (è ancora in versione pre-alpha), TransWorld Snowboarding include già una vasta varietà di modalità di gioco. Il gioco si divide in tre sezioni principali: gara singola, TransWorld tour e multiplayer. Nella gara singola, puoi scegliere un evento a tua scelta. TransWorld tour serve, invece, come modalità carriera per il gioco. La componente multiplayer dividerà l'azione in due spit-scrren. Ci sono in totale cinque eventi da scegliere in entrambe le modalità "gara singola" e "TransWorld tour". Durante la partita bisogna scendere giù per la montagna mentra si tenta di accumulare più punti possibile; "Border X" è una battaglia sulla montagna contro glia altri corridori per raggiungere per primi la valle.
TransWorl Snowboarding includerà 10 veri atleti professionisti (sette uomini e tre donne). La varietà di atleti include Todd Richards, Peter Line, Kevin Jones, Tina Basich, e Barret Christy. I loro veri sponsor dei vestiti e dell'attrezzatura sono tutti in inclusi giustamente nel gioco. Mentre i particolari reali delle montagne che si trovano nelle 18 piste del gioco non sono tutti riportanti e gli ambienti del mondo reale usati per il gioco - inclusi Finlandia, Svizzera, Canada e Germania - sono un po' "finti" (intendiamoci.significa, non reali!). Le piste, anche se non sono completamente uguali alla realtà sono comunque ben riprodotte. Degli ostacoli sono posizionati nei punti delle piste troppo facili o per impedire che si taglino le traiettorie delle piste (niente imbrogli, spiacente!).