TransWorld Surf  0

Spiagge incontaminate, donne da mozzare il fiato, onde da cavalcare, eccovi la cornice di questo Transworld Surf

TransWorld Surf! Chiamatemi il Tony Hawk del surf

Nell'ambiente videoludico gira un soprannome per questo TransWorld Surf, che è quanto di più calzante si possa trovare; "Il Tony Hawk del surf". Ci troviamo di fronte a un titolo arcade, dove la vera sfida consiste nel riuscire ad eseguire tricks sempre più spettacolari utilizzando una pletoria di surfisti reali (Rochelle Ballard, Shawn Barron, Taj Burrow, Jason Collins, Tim Curran, Shane Dorian, Christian Fletcher, Andy Irons, Taylor Knox, Cory Lopez, Dan Malloy, Fred Pattachia e Chris Ward) dotati di propri stili. Le gare si svolgeranno in nove reali località costiere:
Huntington Beach (California)
Pipeline (Hawaii)
Hossegor (Francia)
Kirra Point (Queensland, Australia)
Witches Rock (Costa Rica)
Tavarua (Fiji)
G Land (East Java, Indonesia)
Teahupoo (Tahiti)
Fort Point (San Francisco).
Come in produzioni "analoghe" quali THPS2X e Amped la modalità principale è il career mode, quì denominata Pro Surf in cui il vostro scopo sarà quello di diventare il numero uno al mondo in questa spettacolare disciplina. Ma si sà, la strada del successo è ardua e quale modo migliore per prender confidenza con lo stile del vostro personaggio se non iniziare una Free Ride, modalità in cui potrete muovermi su uno scenario senza l'assillo del tempo Il gioco offre anche una modalità multiplayer tramite spleet-screen a 4 giocatori che contribuisce sensibilmente ad incrementare la logevità e il divertimento offerto dal gioco. Graficamente i presenta con un titolo discreto, dotato di buone texture e una certa cura nella riproduzione delle onde marine, che varieranno per dimensione e portata a seconda della località in cui gareggerete così come varieranno le condizioni metereologiche checontribuiranno ad aggiungere varietà al gioco.
Corro a rispolverare il mio boxer estivo, ci si vede tutti alle Hawaii. Aloa!!