L'enciclopedia dei Videogiochi

3DO

Il 3DO è nato come joint-venture tra Trip Hawkins (fondatore di EA) e alcune altre aziende tra cui LG, Matsushita e Electronic Arts stessa. Lanciato nell'autunno del 1993, fu una delle prime console a supportare i giochi su CD-Rom. Il suo costo molto alto e la mancanza di sviluppatori ne decretarono la sconfitta a favore della PlayStation.


Amiga

Amiga è una piattaforma informatica proprietaria commercializzata a partire dal 1985 con una serie di personal computer, una serie di home computer, due workstation (Commodore Amiga 2500UX, Commodore Amiga 3000UX), un lettore stand-alone di CD-ROM multimediali (Commodore CDTV) e una console per videogiochi (Commodore Amiga CD32).


Amstrad CPC

L'Amstrad CPC è un personal computer a 8-bit prodotto dalla Amstrad e rilasciato nel mercato nel lontano 1984. La sigla CPC sta per 'Colour Personal Computer', sebbene fosse possibile comprare una versione del computer con lo schermo monocromatico a fosfori verdi (GT65/66), mentre il modello standard (CTM640) era dotato di uno schermo a colori.


Android


Apple TV


Apple Watch


Atari 2600

L'Atari 2600 è una console prodotta da Atari e fu una delle prime ad utilizzare le cartucce come metodo di memorizzazione per i giochi. Viene ricordata come la prima console di successo e ne vennero venduti circa 30 milioni di esemplari. Inizialmente nei primi anni di commercializzazione veniva pubblicizzata come Atari VCS (Video Computer System).


Atari Jaguar

L'Atari Jaguar è una console di gioco introdotta nel tardo 1994 dalla Atari. Presentata come una potente piattaforma di nuova generazione, è stata spesso erroneamente definita come "il primo sistema a 64 bit". La console però si dimostrò ben presto un gigantesco flop commerciale decretando definitivamente il ritiro dal mercato dell'hardware da parte dell'Atari.


Atari Lynx

Il Lynx era una console portatile realizzata da Atari. Il suo principale carattere distintivo fu di essere la prima console portatile al mondo ad integrare uno schermo LCD a colori, nonchè una impugnatura ambidestra e funzionalità piuttosto d'avanguardia. Fu rilasciato lo stesso anno del Game Boy e la guerra con Nintendo fu persa essenzialmente per la mancanza di supporto da altri sviluppatori.


Atari ST

L'Atari ST è un home/personal computer realizzato dall'Atari nel 1985. Le lettere "ST" stanno per "Sixteen/Thirty-two" (Sedici/Trentadue), riferito alle capacità miste del processore Motorola 68000, equipaggiato con 512 KByte di RAM (o più, a seconda dei modelli) e dotato di un floppy disk da 3.5".


Cellulare

Il Nokia 6110 uscito nell'anno 1997 ha dato il via ad un crescente fenomeno di giochi per cellulare. Il grande classico Snake può essere considerato il capostipite di tutti i giochi per cellulare che nel corso degli anni hanno trovato la loro piattaforma principale in Java. Più recentemente N-gage e Iphone si stanno imponendo come nuovi standard mobile.


ColecoVision

Il ColecoVision offriva all'epoca grafica e giocabilità degni da sala giochi, la compatibilità con giochi dell'Atari 2600. Rilasciato con un catalogo di 12 giochi al lancio tra cui Donkey Kong che è stato in assoluto il gioco più venduto in quanto inserito nella confezione. La piattaforma fu supportata attivamente fino al 1984.


Commodore 64

Il Commodore 64 è stato un home computer molto popolare negli anni Ottanta. Il nome adottato dalla casa costruttrice, la Commodore Business Machine fu inizialmente Vic-30, ma prima della distribuzione venne cambiato in Commodore 64. Questa piattaforma risulta essere il modello di computer più venduto al mondo; nel 1986 furono venduti più di 10 milioni di esemplari in tutto il mondo.


Commodore VIC-20

Il VIC 20 è il nome di un modello di home computer prodotto da Commodore a partire dal 1980; con l'aspetto di una tastiera, fu commercializzato come computer per la famiglia e per il gioco. L'hardware è basato sul processore MOS 6502, con una memoria ROM di circa 20 KB contenente sistema operativo e BASIC 2.0, memoria RAM di 5 KB, di cui 3.5 KB disponibili per la programmazione in BASIC.


Dreamcast

Il Dreamcast è stata la prima console a 128-bit sviluppata ed introdotta sul mercato, prodotta e commercializzata dalla SEGA. Disponendo di un modem a 56k incorporato (33.6 kbit/s per la versione PAL) ed utilizzando un adattamento del sistema operativo Microsoft Windows CE, il Dreamcast è stato il primo sistema a proporre un servizio per videogiochi on-line.


Game Boy

Il Game Boy è la prima console portatile di Nintendo che già si era distinta negli anni Ottanta nella produzione dei giochi elettronici portatili Game & Watch. I giochi sono su cartucce di dimensioni contenute, adatte ad un facile trasporto. Di questi, Tetris è stato il gioco che ha inizialmente spinto le vendite del portatile di Nintendo rendendolo popolare in tutto il mondo.


Game Boy Advance

Il Game Boy Advance è una console portatile a 32 bit sviluppata, prodotta e commercializzata dalla Nintendo. Succede al Game Boy Color. E' stata realizzata una versione del Game Boy Advance: l'SP, dotato di una forma completamente differente (apribile e richiudibile come i telefoni cellulari a "conchiglia"), schermo più grande con retroilluminazione e batteria ricaricabile.


Game Boy Color

Il Game Boy Color porta finalmente qualche colore ai giochi sviluppati sul portatile di Nintendo ed è la prima piattaforma portatile retro-compatibile che fa funzionare quell'enorme libreria di giochi provenienti dal precedente Game Boy. Le sue dimensioni sono in larghezza di 75 mm, in altezza di 133 mm e un spessore di 27 mm.


GameCube

Il GameCube (noto originariamente con il nome in codice "Dolphin") è la quarta console prodotta da Nintendo. Punto forte di questa console è la connettività possibile con gli altri sistemi portatili prodotti dalla casa di Kyōto: il Game Boy Advance e versioni successive (SP e Micro). Tale connessione tra sistemi permette il trasferimento dei dati di gioco.


GamePark 32

Il GamePark 32 è una console portatile coreana praticamente sconosciuta in Italia. Utilizza come supporti di memoria schede SmartMedia (SMC) di capacità sino a 128 MB. Si tratta di una console totalmente open source: chiunque desideri sviluppare software utilizzabile col GP32 può liberamente scaricare gli strumenti di sviluppo, distribuiti con licenza GPL.


Gizmondo

Il Gizmondo è una console portatile a 128 bit dotata di tecnologia GPRS e GPS prodotta dalla Tiger Telematics. Oltre a montare posteriormente una piccola videocamera VGA, include un modulo GPS per consentire il funzionamento di programmi per la navigazione satellitare (come Autumn 2005), ma può essere utilizzato per giochi multiplayer che tengono conto della posizione reale dei contendenti.


Intellivision

Intellivision fu il tentativo della Mattel di entrare nel mondo dei videogiochi in seguito all'uscita dell'Atari 2600. Intellivision sta per Intelligent Television. Prima del suo fallimento la console fu venduta in 3 milioni di esemplari in tutto il mondo. Nonostante abbia avuto il merito di portare sul mercato un gioco come Burgertime nel 1983, ciò non è stato sufficiente per essere risultato perdente nella console war dei primi anni 80.


iPad


iPhone


MSX

MSX è la denominazione di uno standard per degli Home computer degli anni 1980 ed è stato concepito da Kazuhiko Nishi della divisione giapponese Microsoft, ora ASCII Corporation. La CPU principale era uno Zilog Z80 dalla frequenza di 3.58 MHz, la grafica era fornita dal chip Texas Instruments TMS9918 ed il sonoro era fornito dal General Instruments AY-3-8910.


Neo Geo

Neo Geo è il nome della tecnologia sulla quale sono basate la scheda arcade NeoGeo Multi Video System e la console casalinga NeoGeo Advanced Entertainment System. E' anche il sistema videoludico più longevo della storia: nato nel 1990 e abbandonato solo nel 2004. Le saghe videoludiche più importanti del Neo Geo sono: Metal Slug, The King of Fighters, Samurai Shodown, Fatal Fury ed Art of Fighting.


Neo Geo Pocket

Il Neo Geo Pocket è una console portatile sviluppata dalla SNK. Rilasciato in Giappone alla fine del 1998, fu abbandonato nel 1999 in favore del Neo Geo Pocket Color, per via delle scarse vendite del modello monocromatico. Il sistema venne venduto solo nel mercato Giapponese e di Hong Kong ed uscirono alcuni giochi davvero notevoli come Samurai Shodown e King of Fighters R-1.


New Nintendo 3DS


Nintendo 3DS


Nintendo 64

Il Nintendo 64 (N64) è una console per videogiochi a 64 bit prodotta da Nintendo. Vendette molto soprattutto in Giappone ed ebbe buon riscontro in tutto il mondo superando quota 30 milioni di unità vendute, ma nonostante i buoni risultati non riuscì a ripetere gli stessi risultati esaltanti di NES e SNES.


Nintendo DS

Il Nintendo DS è la console portatile regina di casa Nintendo, disponibile in Europa da Marzo 2005. Caratterizzata da un design a conchiglia, possiede due schermi LCD al suo interno, uno dei quali è touchscreen. Il 23 giugno del 2006 è stato rilasciato un restyling denominato DS Lite, che rimanendo inalterato a livello tecnico, migliorava la portabilità e l'aspetto estetico rendendosi ideale anche ad un pubblico adulto.


Nintendo DSi

Il Nintendo DSi rappresenta la terza incarnazione della console portatile Nintendo DS rilasciata in Europa ad Aprile del 2009. Tecnicamente risulta più evoluto grazie ad un processore a 133 Mhz(circa il doppio del precedente), e alla dotazione di 16MB Ram. La novità maggiore risiede nell'implementazione di due fotocamere VGA e al supporto delle schede SD. Con il DSi è stato inaugurato anche il DSiWare, il negozio online dove l'utente può acquistare giochi e applicazioni per il proprio handheld.


Nintendo Entertainment System

Il Nintendo Entertainment System (NES) è la prima console a 8 bit di Nintendo lanciata in Italia nel 1987. Grazie al successo di titoli come Super Mario Bros., Super Mario Bros. 3, Zelda, Excitebike, Metroid e Castlevania, di livello qualitativo superiore a quello dei giochi per le altre console domestiche del tempo, è considerato il sistema che risollevò l'industria dei videogiochi dopo la crisi del 1983. Con il NES la Nintendo ha introdotto un modello lavorativo oggi adottato da tutti, ovvero la concessione a "terze parti" per lo sviluppo di software.


Nintendo Switch


Nintendo Wii

Il Nintendo Wii rappresenta la console next gen di Nintendo che ha rivoluzionato il modo di giocare e interagire con i videogiochi grazie all'introduzione di un innovativo controller. Lanciata in Italia a Dicembre del 2006 ha come caratteristica più distintiva, proprio il controller senza fili, chiamato Wiimote, dalle fattezze simile ad un telecomando e che reagisce ai movimenti nello spazio tridimensionale grazie ai sensori interni e alla Wii Sensor Bar.


Nintendo Wii U


PC Engine

Sviluppata da Hudson Soft e NEC, PC Engine è la console conosciuta in Europa con il nome TurboGrafx. Grazie alle proprie dimensioni ridotte rappresenta la console più piccola mai costruita prima. L'architettura è basata su tre chip, di cui la CPU a 8bit mentre il chip grafico e il chip specializzato di codifica video sono a 16bit. Come supporto utilizzava delle cartucce dalle ridotte dimensione appartenenti allo standard HuCard. Fu la prima console a venire affiancata da una periferica per CD-Rom.


PC MS-DOS

MS-DOS è un sistema operativo di Microsoft che vide la sua prima apparizione sul mercato in versione 1.0 nell'Agosto del 1981. Successivamente fu oggetto di vari aggiornamenti e miglioramenti sino alla versione 8.0 che fu incorporata in Windows ME. L'MS-DOS è ricordato come il sistema operativo che diede ai Personal Computer una propria anima ludica, costituendo la base su cui furono sviluppati diversi videogiochi nel tempo.


PC Windows

Microsoft Windows è attualmente la piattaforma più usata per lo sviluppo di videogiochi per Personal Computer, tanto da essere utilizzata la connotazione Games for Windows per identificare i videogiochi per PC. Windows è un sistema operativo nato nel 1985, fu il primo con interfaccia grafica GUI di Microsoft. Negli anni fu aggiornato periodicamente fino a giungere all'attuale Windows Vista successore di Windows XP e precursore del prossimo Windows 7.


PlayStation

Playstation rappresenta il primo passo di Sony nel mondo dell'intrattenimento videoludico. Questa console a 32bit fu rilasciata in Europa il 29 Settembre del 1995 e diventò in breve tempo un vero fenomeno di costume tanto da indurre a definire i giovani degli anni '90 come la Generazione PlayStation; il suo nome stesso è diventato sinonimo di console. Nel 2000 fu introdotta la versione PSOne più piccola ed ergonomica.


PlayStation 2

Sull'onda del successo commerciale della prima console da gioco di Sony, fu introdotta nel novembre del 2000 in Europa la Playstation 2 che aveva tra le caratteristiche tecniche l'introduzione del supporto ai DVD. La macchina, già forte del successo della console precedente, ha acquisito grande popolarità con il tempo grazie al costante aumento di titoli disponibili e alla qualità degli stessi.


PlayStation 3

Playstaion 3 è la console next gen di Sony. Grazie alle proprie funzionalità e caratteristiche tecniche, Cell e supporto Blu-Ray in primis, è considerata una vera console multimediale. Momentaneamente risulta un pò distante dal grande successo delle precedenti piattaforme Sony, ma non tanto per demeriti propri ma piuttosto per l'agguerrita concorrenza dettata da Microsoft e Nintendo.


PlayStation 4


PlayStation Portable

PlayStation Portable costituice la prima console portatile prodotta e venduta dalla Sony Computer Entertainment. La PlayStation Portable offre la possibilità di giocare con i videogiochi, vedere video, ascoltare musica, visualizzare immagini, fornendo anche (nelle versioni più recenti del firmware) la possibilità di utilizzare un browser internet apposito. Ha introdotto il nuovo formato UMD che sembra non aver riscosso molto successo tra il pubblico.


PlayStation Vita


PSP Go

La più piccola e preziosa PSP mai annunciata. Scarica i giochi in formato digitale o i migliori film e show televisivi e salvali direttamente sull'hard disk integrato di 16 GB. Scegli attraverso la ricca lineup di PSP e i contenuti cinematografici del PlayStation Network. Utilizza il supporto integrato al Bluetooth per collegare delle cuffie senza fili e chiacchierare con i tuoi amici grazie a Skype. Ma soprattutto, ammira tutti questi contenuti con il nuovo schermo LCD ultra-brillante da 3,8 pollici.


Sega Game Gear

Il Game Gear è la console portatile di Sega costruita in risposta al Game Boy di Nintendo. Rappresenta la terza console portatile con schermo a colori commercialmente resa disponibile dopo l'Atari Lynx e il TurboExpress, la versione portatile del PC Engine.


Sega Master System

Il Sega Master System è la console a 8bit basata su cartucce che rese la SEGA il principale competitore della Nintendo nel mercato giapponese e mondiale. Solo in Europa ebbe un successo paragonabile al NES, console che risultò inattaccabile in America e Giappone. Nel 1990 fu lanciato il Master System II che sostanzialmente differiva per estetica ed aveva integrato nella ROM il gioco Alex Kidd in Miracle World.


Sega Mega Drive

Il Mega Drive è la console a 16 bit rilasciata da Sega in Europa il 30 Novembre 1990. Al contrario del suo predecessore, il Mega Drive riuscì a penetrare con buon successo anche nel mercato Americano favorito anche dal fatto di essere uscito con quasi due anni di anticipo rispetto al diretto rivale SNES.


Sega Mega Drive 32X

Il Sega 32X è un'espansione per Mega Drive sviluppato dalla SEGA. Può essere identificata come la risposta della Sega alla diffusione dei primi sistemi a 32 e 64 bit, avvenuta nel 1994. Compare in Europa nel 1995 per un arco di tempo di pochi mesi, per poi essere presto soppiantato dal Saturn che risultava superiore in caratteristiche tecniche.


Sega Mega-CD

Il Sega Mega-CD è considerato l'accessorio più famoso per Mega Drive che aggiungeva a questa console la possibilità del supporto ottico CD-Rom. Inoltre raddoppiava la quantità di RAM e introduceva un processore aggiuntivo per l'audio e un chip dedicato all'hardware scaling e alla rotazione, effetti simili al famoso Mode 7 del Super Nintendo.


Sega Saturn

Il Saturn è la vera console progettata da Sega per sfruttare i 32 bit. Questo sistema al lancio soffrì molto la concorrenza di Sony e Nintendo con rispettivamente le proprie piattaforme Playstation e Nintendo 64. Nonostante le difficoltà affrontate nel mercato, il Saturn rese disponibili ai propri utenti grandi titoli come Daytona USA, Virtua Fighter 2 e X-Men VS Street Fighter.


Sinclair ZX Spectrum

Il Sinclair ZX Spectrum è un microcomputer originariamente dotato di microprocessore Z80 a 8-bit, prodotto a partire dal 1982 dall'inglese Sinclair Research Ltd di Clive Sinclair. In Europa è ricordato come il principale antagonista del Commodore 64 e per aver avuto il merito di conquistarsi una discreta fetta di mercato grazie al prezzo di listino più abbordabile.


Super Nintendo Entertainment System

Lo SNES è una home console 16 bit, la seconda di Nintendo dopo il NES. Fu la console più venduta della sua generazione nonostante l'alacre concorrenza di Sega con il Mega Drive. E' considerata a oggi il primo simbolo in ordine temporale dell'era videoludica. Indimenticabili rimangono Donkey Kong e Super Mario World.


Windows Phone


WonderSwan

Il WonderSwan è una console portatile prodotta da Bandai e rilasciata in Giappone il 4 marzo del 1999. Disponibile in 10 colori diversi diede una svolta al videogioco "portatile", molto popolare nel paese del sol levante, grazie alla possibilità di usarla sia in orizzontale che in verticale in base al gioco.


WonderSwan Color

WonderSwan Color è stata creata da Bandai e rilasciata in Giappone a Dicembre del 2000. Aggiunge al suo predecessore una schermo LCD a colori pur rimanendo compatibile con i giochi del WonderSwan. Si tratta di una console portatile che ebbe un discreto successo anche grazie al supporto software diretto di Squaresoft e al porting di Final Fantasy del Famicon(NES).


Xbox

La Xbox rappresenta il primo tentativo di entrare nel mercato delle console da parte di Microsoft. E' stata la prima piattaforma ad incorporare un hard disk e è ricordata per le specifiche tecniche simili ad un PC e per le proprie dimensioni non certo contenute. Pur risultando tecnicamente superiore non intaccò il successo commerciale della Playstation 2.


Xbox 360

L'XBox 360 è la seconda console prodotta da Microsoft, di cui rappresenta la piattaforma next gen, ed è stata rilasciata in Europa a Dicembre del 2005. Al contrario della macchina precedente, l'X360 si presentò con un design più ricercato. Da menzionare il consolidato servizio XBox Live oltre a un già ottimo supporto da parte delle software house anche grazie ai dev-kit Microsoft.


Xbox One