JourneyJourney inizialmente aveva ambientazioni diverse 

Foreste, montagne e città

Thatgamecompany ha rivelato che, prima di scegliere definitivamente la particolare ambientazione prevalentemente desertica di Journey, i progetti iniziali prevedevano panorami alquanto diversi.

"Abbiamo pensato inizialmente ad una foresta, sentieri di montagna o città", ha affermato Jenova Chen a Shacknews, "ma il problema era che gli scenari complessi non avrebbero fatto risaltare i giocatori". Dunque "se si inseriscono due giocatori nel deserto, questi risaltano molto bene rispetto allo scenario, anche visivamente suscitano un senso di relazione tra i personaggi molto più accentuato".

Secondo Chen "il mondo di Journey così è completo, è progettato per essere come un giardino zen giapponese. Abbiamo rimosso tutto quello che poteva essere tolto e quello che è rimasto è tutto ciò che vi è di più importante". L'uscita di Journey su PlayStation Network è attesa per domani se si ha un abbonamento a PlayStation Plus, altrimenti per la settimana prossima, il 14 marzo.

Fonte: Shacknews

TI POTREBBE INTERESSARE