Periferiche X360La guerra della droga non risparmia Xbox 360 

Bianca fuori e anche dentro

Carlos Valenzuela, 42 anni, ha ucciso una Xbox 360 per riempirne il corpo di droga. Una sordida storia emersa a causa forse dei sensi di colpa dell'uomo che, fermato dalla polizia del West Texas, continuava ad osservare una borsa appoggiata sul sedile del passeggero della sua Mercedes.

All'interno c'era un pacchetto di droga, già sufficiente a fregare lo spacciatore, ma gli agenti di El Paso hanno trovato sospetta anche l'Xbox 360 contenuta nella medesima borsa. Ebbene, con un rapido controllo hanno scoperto che conteneva ben due panetti di cocaina avvolti nella carta stagnola.

Quest'ultima doveva essere probabilmente consegnata senza destare sospetti, ma tenerci vicino un pacchetto di cocaina in bella vista non è stata una mossa brillante. Probabilmente la colpa di tutto ciò è dei videogiochi. Della droga, della scarsa avvedutezza del criminale, della fine di una povera 360 e anche dell'alternarsi delle temperature che sta per distruggere il pianeta.

Fonte: Destructoid

La guerra della droga non risparmia Xbox 360

TI POTREBBE INTERESSARE