Periferiche PSVitaE3 2012 - Sony ammette lo sbaglio di non aver mostrato quasi nulla di Vita alla conferenza 

Comunque ce ne eravamo accorti...

Se c'è stato un fatto che ha irritato fortemente della conferenza Sony all'E3 2012 è stata la quasi totale assenza di PlayStation Vita sul palco, rappresentata da appena due giochi, Assassin's Creed Liberation e PlayStation All-Stars: Battle Royale, il secondo in condivisione con PS3, e un logo, ossia quello di Call Of Duty Black Ops: Declassified.

Eppure in fiera ci sono venticinque giochi per la neonata console portatile, quindi non proprio pochissimi. Sony, per voce del boss di Sony Worldwide Studios Shuhei Yoshida, è stata infine costretta ad ammettere l'errore, commesso per non allungare troppo i tempi dello show, così da non ricevere critiche in merito come negli scorsi anni.

Yoshida ha quindi dichiarato che avrebbero dovuto far vedere più titoli di Vita sul palco, ma dovendo coprire PS3, i giochi esclusivi per PS3, i giochi di terze parti, Move e le nuove iniziative PS Mobile e servizi vari, non c'è stato tempo.

Insomma, a molti è sembrato quasi che, non avendo Sony nessun annuncio rilevante da fare per cercare di sollevare le sorti di Vita, la multinazionale abbia quasi voluto glissare sull'argomento. I più cattivi hanno parlato di "macchina già data per morta da Sony stessa", ma noi non siamo tra questi...

Fonte: Edge

TI POTREBBE INTERESSARE