Pachter: il prezzo di Wii U non deve superare i 300 dollari  27

Le idee dell'analista sulle possibilità di Nintendo Wii U per affermarsi sul mercato in mancanza di killer app

Per quanto riguarda l'angolo dell'analista, ovviamente con Michael Pachter protagonista, parliamo oggi del prezzo di Nintendo Wii U.

Una Nintendo piuttosto avara di dettagli e informazioni, nonostante l'impegno preso di lanciare la console entro quest'anno, ha tralasciato di comunicare prezzo e periodo di lancio di Wii U in sede E3 2012. Secondo l'analista di Wedbush Morgan la cifra a cui la console potrebbe essere lanciata non dovrebbe superare i 300 dollari per poter avere delle possibilità effettive di riuscita sul mercato.

"La console dovrebbe essere lanciata sotto i 300 dollari", ha detto Pachter, "secondo me la cosa migliore sarebbe sui 249 dollari o meno". Per il resto, l'analista si è detto piuttosto perplesso sulla situazione Wii U: "sono d'accordo sul fatto che il controller rappresenti una buona novità di per sé e una differenza netta con la concorrenza, ma non sono sicuro che ci sia una killer app in grado di guidare l'acquisto della console come fece Wii Sports su Wii", ha affermato, sostenendo di non essere rimasto particolarmente impressionato dai giochi presentati durante l'E3 2012.

Fonte: CVG