Gamescom 2012 - Beyond: Two Souls ha una sceneggiatura enorme  0

2000 pagine, anche più grande di quella di un normale film

David Cage ha riportato altri dettagli, in occasione della Gamescom 2012, sulla sua nuova creatura, Beyond: Two Souls.

A quanto pare, il gioco si basa su una sceneggiatura mastodontica: circa 2000 pagine, che rappresentano più di quanto viene effettuato per un normale film. D'altra parte la scelta degli attori per i protagonisti del gioco, la regia, il taglio del titolo Quantic Dream lo rendono facilmente paragonabile ad una produzione filmica. E' stato impegnativo anche per gli attori: non solo le sessioni di mo-cap, ma anche la memorizzazione dei dialoghi è stata paragonabile al lavoro che viene normalmente effettuato per un film.

D'altra parte, il motion capture si è sviluppato su due fronti: da una parte la registrazione dei movimenti corporei dei personaggi, dall'altra il "performance capture", nel quale gli sviluppatori si sono concentrati sui movimenti dei volti, sulle espressioni e i dialoghi con la registrazione delle voci. "Il gioco non si incentra su eventi paranormali", ha poi spiegato Cage, "è basato sulle relazioni, sulla crescita e su come momenti diversi della vita possano definire che siete".

Fonte: VG247