The Secret World - Vendite non esaltanti, Funcom ridimensiona le prospettive  14

Solo giochi più piccolo e meno costosi, d'ora in poi

Funcom ha rivelato i risultati di vendita di The Secret World, il nuovo MMORPG sviluppato sotto la guida di Ragnar Tornquist.

A quanto pare, dal lancio avvenuto in luglio il gioco ha venduto 200.000 unità, una quantità che il publisher giudica al di sotto delle aspettative. Tra le motivazioni addotte, nei risultati finanziari del secondo trimestre dell'etichetta, si trovano uscite concorrenti importanti e una ricezione "mista" da parte della critica, nonché l'annuncio di Mists of Pandaria per settembre.

Come conseguenza, Funcom ha intenzione di organizzare varie iniziative per poter espandere la base di utenti del gioco, oltre che modificare in parte i propri obiettivi per il futuro. La compagnia, a quanto pare, ha intenzione di concentrarsi d'ora in poi su giochi di dimensioni più piccole, che richiedano "meno sforzi economici e meno tempo da dedicare allo sviluppo". Inoltre, vengono ribadite le misure drastiche da intraprendere sul piano della riduzione d'organico, con un taglio di circa il 50% del personale in tutti gli uffici. I ricavi del secondo trimestre sono stati di 2.6 milioni di dollari rispetto ai 3,1 milioni dell'anno precedente.

Fonte: VG247