Il 60% dei mobile gamer sono donne, rivela una ricerca  26

E si dedicano in prevalenza ai social game

Uno studio condotto di recente da EEDAR mostra che il 60% dei mobile gamer sono donne. In particolare quando si tratta di titoli social in multiplayer, a cui le ragazze si dedicano per il 63% del campione esaminato, contro il 52% dei maschi.

"Secondo la nostra ricerca, focalizzare l'attenzione sulle videogiocatrici è più importante che mai. E' una cosa che sta davvero cambiando la faccia del gaming", ha dichiarato Jesse Divinich, analista presso EEDAR. Titoli come Draw Something, Words With Friends e Big Fish Casino vedono la propria userbase dominata dalle donne.

"Se realizzate mobile game e volete moltiplicare la vostra base d'utenza, dovete assolutamente concentrarvi sulle donne", ha detto Paul Thelen, CEO di Big Fish Games. "Uno è portato a pensare che un gioco come Texas Hold 'Em spopoli fra i maschietti, ma in realtà il 65% dei ricavi arriva dal gentil sesso."

Fonte: GamesIndustry