Assassin's Creed IIIAssassin's Creed III venduto in anticipo per battere l'uragano Sandy 

Diversi negozianti hanno deciso di anticipare il day one per non perdere clienti

Tra le motivazioni addotte fin'ora per giustificare la rottura del fatidico day one un uragano spicca sicuramente come la più seria.

Oggi infatti, giorno di lancio di Assassin's Creed III nel continente nord americano, il nord-est degli Stati Uniti è bersagliato da forti raffiche di vento e da un fronte piovoso immane che ha già allagato Manhattan e promette di mettere in crisi Philadelphia.

Per evitare che la gente uscisse per strada nel mezzo dell'apocalisse, diversi rivenditori importanti hanno deciso di annullare gli eventi di lancio, ma qualcuno ha optato per la vendita anticipata. Una scelta certamente giustificata vista l'impossibilità di onorare il day one ma che al contempo è ingiusta, esattamente come nei giorni in cui il cielo non minaccia la fine del mondo, visto che avvantaggia coloro che ne aprofittano rispetto a chi invece ha deciso di aspettare.

Fonte: Kotaku

TI POTREBBE INTERESSARE