Periferiche 3DSNintendo pensa alle connessioni tra Wii U e 3DS, dice Miyamoto 

Ma ci vorrà ancora un po' per venirne a capo

In un'intervista pubblicata da IGN, Shigeru Miyamoto ha rivelato alcune informazioni sui lavori in corso presso Nintendo, con il lancio di Wii U ormai alle porte.

Uno dei temi al centro della progettazione sulle prossime caratteristiche della console è la connessione con Nintendo 3DS, ma è un elemento che la casa di Kyoto deve ancora considerare bene: saranno probabilmente molti gli utenti che possederanno entrambe le console, ma di certo saranno meno di coloro che hanno una o l'altra. Pertanto, la priorità è che "ogni singolo acquirente di Wii U abbia accesso alle medesime condizioni di gioco e allo stesso equipaggiamento", pertanto difficilmente la connessione tra le due macchine diventerà uno standard molto diffuso.

Altro elemento critico è la quantità di schermi che deriverebbero da una collegamento del genere: con due schermi per ogni macchina, la gestione dei dati e la stessa usabilità in gioco diventerebbe piuttosto problematica. Insomma, Nintendo sta pensando alla possibilità di collegare le sue due nuove macchine, ma a quanto pare si trova ancora in una fase decisamente concettuale della progettazione, in cui di fatto deve decidere precisamente in che direzione muoversi.

Fonte: IGN