SviluppatorePer Ben Cousins il PC rimpiazzerà le console 

E i cani inizieranno a miagolare

Per Ben Cousins, ex-sviluppatore di Sony, le console hanno il destino segnato. L'utenza mainstream sta infatti migrando verso le piattaforme mobile, mentre i core gamer si stanno spostando sul PC.

Per Cousins i giochi per console stanno perdendo quote di mercato per diversi motivi. Il principale è l'alto costo d'entrata nel mercato console, sia a livello di costo dell'hardware, sia a livello di singoli giochi.

Un altro grosso problema è che quei giocatori che acquistano solo i giochi più mainstream come Call of Duty, Halo o Madden traghetteranno verso le nuove piattaforme che probabilmente già posseggono e su cui possono giocare spendendo molto meno.

"Senza questi giocatori che acquistano console e giochi, i produttori delle piattaforme non saranno più in grado di fare abbastanza soldi da giustificare lo sviluppo, il marketing e la produzione di questi apparecchi."

Di convesso si avrà una crescita del PC gaming, dove vanno affermandosi nuovi controller e tecnologie per giocare direttamente sul televisore di casa, senza contare titoli free2play e giochi indie adatti ai gusti più diversi. Insomma, la prossima sarà l'ultima generazione di macchine da gioco così come le conosciamo?

Fonte: Games Industry