Cage spiega come Detroit sia diverso da Beyond e Heavy Rain  85

Un'esperienza diversa

David Cage ha evidenziato come Detroit, il nuovo titolo in sviluppo presso Quntic Dream, sia un gioco diverso rispetto a Beyond: Due Anime e Heavy Rain.

Almeno in termini di esperienza, il titolo si presenterà in maniera diversa, nonostante le produzioni di Cage mantengano certamente un'identità molto vicina l'una all'altra. Dunque Detroit avrà "alcuni punti in comune con le cose che abbiamo fatto in precedenza", ha spiegato Cage, "È basato sulla narrazione, sulle emozioni e sul coinvolgimento emotivo del giocatore nell'esperienza, ma credo che il gioco abbia una sua voce propria e sia un'esperienza molto diversa da Beyond e Heavy Rain in molti frangenti".

"L'intero gioco è basato su questa idea che il giocatore è l'autore principale dell'esperienza e lui racconterà la sua stessa storia attraverso le sue azioni", ha affermato ancora il game designer, "dunque questo può avere un impatto molto, molto significativo sulla storia e, più che sulla storia, sul mondo di gioco stesso". Inoltre, Cage ha spiegato di non aver voluto spingere troppo sull'elemento fantascientifico, perché non era l'intenzione del team il fatto di presentare una visione classica del futuro, basata sulla tecnologia futuribile, piuttosto si tratta di rappresentare un mondo familiare, ma allo stesso tempo sorprendente. "Il nostro tema è piuttosto incentrato su cosa è richiesto per essere umani, cosa significhi avere delle emozioni e questo genere di cose e questo è proprio quello di cui vogliamo parlare".