DOOMQualche altra informazione sul nuovo DOOM 

Ancora da Game Informer

Dal nuovo numero della rivista cartacea specializzata Game Informer, che contiene un esteso articolo sul nuovo DOOM in sviluppo, arrivano ulteriori dettagli oltre a quanto abbiamo già riportato in precedenza.

Le nuove informazioni parlano di un nuovo livello dell'UAC, chiamato Resource Operation, una versione alternativa del Mancubus, armato di lanciafiamme, un nuovo nemico chiamato Possessed Engineer, evidentemente un umano posseduto e dotato di esplosivi in grado di generare reazioni a catena. Il team di sviluppo ha ribadito che i livelli sono ricchi di piccole aree segrete da scoprire, e ha riferito che la creazione della modalità SnapMap è legata dalla volontà di non supportare le mod in maniera tradizionale, introducendo dunque questo sistema integrato per la creazione di contenuti.

A quanto pare, il Baron of Hell è un altro demone utilizzabile in multiplayer oltre al Revenant, caratterizzato da attacchi corpo a corpo. Da notare che vari mostri gestiti dall'intelligenza artificiale possono essere associati ai team all'interno della modalità SnapMap, come compagni di combattimento per le squadre. In base al video pubblicato da Game Informer, inoltre, si deduce che praticamente tutti gli sviluppatori giocano a DOOM con il controller e che la storia del gioco viene narrata nel corso del gioco stesso, citando Dead Space come paragone per l'impianto narrativo.