Yandere SimulatorL'autore di Yandere Simulator risponde alla censura di Twitch 

"Non c'è niente in Yandere Simulator che non sia presente in altri giochi che vanno in streaming sul servizio"

Yandere Dev, lo sviluppatore di Yandere Simulator, ha commentato il ban del suo gioco da Twitch, gioco che ricordiamo essere ancora in sviluppo, tramite un video (lo trovate in fondo alla notizia) affermando di non aver ricevuto alcuna motivazione dalla Rai 1 dell'internet per il provvedimento preso. Non ha ricevuto nemmeno risposte alle email inviate per chiedere spiegazioni.

Yandere Dev ha poi colto la palla al balzo per sottolineare come Yandere Simulator abbia contenuti in linea con quelli di altri giochi che vanno regolarmente su Twitch e ha fatto l'esempio diretto di Grand Theft Auto V, che contiene scene di sesso e di tortura. Insomma, per dirla come lui: "Non c'è niente in Yandere Simulator che non sia presente in altri giochi che vanno in streaming sul servizio"

Comunque il nostro ha deciso che non censurerà nessuna caratteristica della sua opera per far felice Twitch.