SteamScoperto un giro di mazzette per avere recensioni positive dai videogiocatori su Steam e manipolare le classifiche 

Alcuni utenti si vendono per 5 dollari...

Il sito PcGameN ha pubblicato un lungo reportage su ciò che un redattore ha scoperto studiando le recensioni di Steam. Facendo ricerche si è imbattuto in alcuni sconcertanti annunci su Fiverr (sito pensato per pubblicare annunci offrendo i propri servigi), che riguardavano la messa in vendita di recensioni positive su Steam per 5$. Chi accetta il "servizio" deve fornire una chiave per il gioco scelto e versare cinque dollari al venditore. Per verificare che non fossero annunci fasulli, il redattore ha fornito chiavi per venti giochi a tredici diversi prestatori del servizio (diciotto, se ne togliamo due ultrapopolari per i quali le recensioni taroccate sono indifferenti, dato il loro alto numero), ottenendo in molti casi tutte le recensioni pagate. L'articolo è davvero molto lungo e interessante (ad esempio stupisce come i truffatori non considerino disdicevole il loro comportamento) e vi invitiamo a leggerlo.

Come dicevamo, le recensioni positive fasulle incidono poco su titoli che hanno venduto milioni di copie come Counter Strike: Global Offensive e altri, ma hanno un grosso impatto su titoli minori, magari poco considerati dalla comunità, visto che rendono automaticamente il giudizio complessivo positivo, aumentando l'appetibilità dell'acquisto degli interessati ai vari giochi. Questo sistema può essere utilizzato anche per influenzare i lanci, facendo apparire subito una lunga sfilza di giudizi positivi, che possono influenzare gli altri a essere più benevoli verso il gioco. Insomma, finalmente abbiamo scovato con prove materiali e non con farneticazioni da forum chi prende davvero le mazzette per recensire positivamente i videogiochi...